Riflessioni

Come smettere di adattarsi ai tuoi cari e raggiungere la comprensione

Chi si è trovato una volta, non può perdere nulla in questo mondo. Chi ha capito la persona dentro di se stesso, capisce tutte le persone.

Questo articolo è il terzo articolo sul rapporto con i nostri cari.

Articolo 1. Se il rapporto con i genitori è come un campo minato… Perché e che cosa fare?

Articolo 2. Come costruire la relazione con i genitori.

Articolo 3. Come smettere di adattarsi ai tuoi cari e raggiungere la comprensione. (Tu sei qui)

Uno dei problemi più difficili, quale affrontano le persone sulla via della trasformazione, è l’incomprensione dei suoi cari.

Durante le pratiche spirituale la crescita personale, cambi radicalmente, e vedi tuoi valori, obiettivi, modi di rispondere in diverse situazioni. Il tuo intelletto e il tuo livello di maturità crescono.

A un certo punto ti trovi di fronte a un problema serio, che una persona mi ha descritto perfettamente:

Ho la sensazione di parlare con le persone intorno a me in diverse lingue.

Questo è un completo fraintendimento, e alla fine ho capito che sto cercando di dire a loro non la mia verità, non come penso nella mia lingua, ma mi adeguo a loro, alla loro visione del mondo.

Spesso sono coperta di questo stato di perdita della mia fonte interna.

Ahimè, l’incomprensione dei parenti è familiare a molti di noi. Ci sono tre scenari di comportamenti tipici:

Adeguarsi

Desiderando mantenere i rapporti con i familiari e gli amici, cerchi di accontentarli, tacendo su cosa è importante per te stesso. A volte abbassi il tuo livello di conoscenza e abilità, a volte nascondi la tua opinione onesta, per non offendere nessuno.

Specifico: adeguarsi e un’apparenza di comprensione, ma non è la comprensione. Qualcuno si deve trattenersi e quindi in questo modo si chiude.

Dimostrare e salvare

Sai che, alla fine, hai acquisito qualcosa di veramente prezioso per te: le pratiche spirituali e le informazioni che migliorano la vita. E tu vuoi davvero portare questi pensieri luminosi ai tuoi cari. Perché sono irritati e a volte, reagiscono in modo aggressivo o dicono che sei strano?

Sopportare gli attacchi

A volte “non infili” a nessuno la tua verità, ma semplicemente vivi la tua comprensione della felicità e vuoi solo essere lasciato in pace e che nessuno ti tocchi nulla che ti è caro. Ma i tuoi cari invadono continuamente il tuo spazio, cercando di insegnarti “come fare” o giudicando il tuo stile di vita.

Quando provi a spiegare loro che questi sono i tuoi valori, sembra che tu stia giocando a un telefono rotto.

Questo porta un dolore particolare, perché proprio dai nostri cari e amici che ci aspettiamo supporto e comprensione, che spesso non riceviamo…

Quale scenario è particolarmente familiare per te?

Comunque sia, è difficile sperimentare una cosa del genere.

Ci sono offese, rivendicazioni reciproche, desiderio di chiudersi da tutti. Spesso anche la sensazione opprimente che stai facendo qualcosa di sbagliato, che tu, probabilmente, sei un cattivo amico o figlio/a o moglie/marito…

Ciò porta non solo al deterioramento delle relazioni con i familiari o gli amici, ma peggio, alla sensazione di depressione interiore e perdita di se stessi.

Come ripristinare il tuo equilibrio interiore e raggiungere la comprensione con i tuoi cari?

  1. Radicati e ritorna nel tuo corpo

Questa è la prima e la più importante cosa!

Più cara è la persona con cui hai un’incomprensione, più soffri. In quel momento, tutta la tua energia è dispersa, perdi il supporto, in altre parole sei “non te stesso”.

Stabilire almeno una sorta di contatto con un’altra persona da questo stato è impossibile.

Non appena sta accadendo qualcosa nel tuo ambiente che ti disturba emotivamente, fai immediatamente il radicamento.

Saldamente metti i piedi sul pavimento, fai un respiro profondo e espirando nel centro della Terra, più volte, sentendo il corpo e sotto i piedi il formicolio come supporto della madre Terra.

Non restare fermo e chiuso dentro di te in questo momento, muoviti fisicamente, beviti una tisana, fai dei lavori manuali non molto complicati che ti aiuteranno a non essere concentrato sulla situazione.

Puoi sempre richiedere una terapia con quale non solo sentirai il supporto, ma imparerai a gestire le tue emozioni.

Questo ti aiuterà a tornare a te stesso e non a collassare sotto l’influenza delle emozioni.

  1. Allinea i tuoi confini

Ci sono persone che non possono rifiutare nulla alla loro madre. Oppure, ad esempio consentono agli amici di venire a casa loro anche alle tre di mattina senza invito.

Le persone vicine violano facilmente il nostro spazio fisico ed emotivo personale. “Loro possono, sono familiari (o i migliori amici) “.

In realtà, non è così. Al contrario. Un comportamento maturo e quando una persona vicina valuta te e i tuoi limiti, concordando i limiti di ciò che è lecito.

Pertanto, il tuo compito è stabilire i tuoi limiti.

Lo stesso dovresti sapere chi, quando, per quanto tempo può venire a casa tua (tranne che in casi estremi, a proposito, determina ciò che è considerato un caso estremo per te).

Determini tu su quali argomenti e per quanto tempo puoi comunicare, che tipo di comportamento nei tuoi confronti e inaccettabile, indipendentemente dal grado di parentela di una persona.

Quali sono i tuoi valori interni che non devono essere toccati da nessuno. Quali informazioni sono personali. A chi e in quali situazioni dai i soldi, in modo che non sia un danno per te.

Se conosci chiaramente i tuoi limiti e gli rispetti da solo, quelli intorno a te “li leggono dal tuo spazio” e li osservano quasi automaticamente. Non c’è bisogno che tu dica nulla, questo è già imposto nel tuo spazio.

Se non hai confini, preparati, proprio le persone vicine a te, ti sfrutteranno e ti prenderanno in giro.

  1. Sii onesto nei tuoi sentimenti e desideri

Un enorme ammasso d’incomprensione c’è nelle restrizioni sociali sul comportamento verso i parenti.

“Non puoi essere arrabbiato con tua madre”, “A un parente non può essere negato l’aiuto”, “Il più anziano ha sempre ragione”, “Hai un debito non pagato con i tuoi genitori (o amici) “.

Tutte queste restrizioni ci chiudono da sentimenti sinceri, alla fine dalla comprensione.

C’è un semplice esercizio. Immagina che la persona più vicina te, che ti provoca la più grande tensione interna, sia solo una lontana conoscenza.

Come cambieranno il tuo comportamento e i tuoi sentimenti con lui?

Permetterai a un conoscente casuale di comportarsi con te, così? No? E perché allora lo permetti a una persona cara?

Stessa cosa con la “comunicazione obbligatoria”. Ad esempio, dovresti incontrare o chiamare un parente una volta la settimana.

Immagino che questo sia solo un conoscente. Comunicheresti con lui una volta a settimana? È interessante per te come persona?

Se sei felice con questa persona indipendentemente dal rapporto di parentela, è meraviglioso. Ma se non c’è null’altro di diverso, dai “doveri connessi”, perché allora continui? Non pensi che sia una comunicazione non completamente onesta?

  1. Togli via tutti i voti e le promesse

Poche persone lo sanno, ma a volte tollerare i comportamenti inappropriati da parte dei loro parenti gli fanno proprio i voti e le promesse.

Può essere una promessa da quando eri bambino. Ad esempio, “Giuro di non offendere mai mia madre”.

Tu ti sei dimenticato, ma per qualche ragione per tutto il tempo cerchi di compiacere a lei, e la tua comunicazione con lei diventa un gioco di manipolazione… “Ah, non lo fai… Ma io sono sconvolta…”.

Tra i praticanti spirituali, c’è un voto: “Salvare gli antenati”, da qui è il tuo desiderio di “aprire gli occhi alla verità alle persone care a te” che poi diventa un’acuta delusione se non ti ascoltano.

E se poi hanno anche uno stile di vita distruttivo (alcolismo, eccetera), aia, quanta fatica per tentare a “salvarli”…

Potrebbe essere anche il voto “di sacrificarsi nel nome degli antenati” o “per servire la famiglia”. Questo si manifesta come un salvataggio senza fine dei parenti, senza nessun riguardo ai tuoi interessi e alla tua salute.

Ancora peggio, ci sono voti di “aiutare tutte le persone”. Questa persona inconsciamente non può rifiutare a nessuno. Alla fine, tutti che non pensano al tuo spazio, usano la tua gentilezza, e a volte insistono tanto e pesantemente per salvarli.

Potresti persino capire la situazione con la tua mente, che è solo una frustrazione per te stesso, che stanno invadendo il tuo spazio e il tuo tempo, ma è come se non riuscissi a liberartene. Questi sono segni di un voto nel tuo subconscio.

Tali voti devono essere trovati e puliti.

Richiedi una terapia personalizzata a info@lapofthegod.com.

  1. Rimuovi le pretesi per i tuoi parenti

Non importa come vorresti che i tuoi cari ti capissero, se condividono i tuoi valori, se ti trattano bene, ammettilo che non puoi influenzarli in alcun modo.

Rispetta il diritto di una persona a comportarsi come può e come vuole.

I tuoi cari non devono soddisfare le tue aspettative. Hanno tutto il diritto di offendersi con te, di sgridarti, di non ascoltare le tue spiegazioni e di distruggere la loro vita. Questa è la loro libera scelta.

Puoi dire loro dei tuoi diritti e i bisogni e forse ti ascolteranno (o no). Inoltre puoi ridurre la comunicazione spiacevole per te.

Questo è tutto ciò che puoi fare, ma non è così poco!

A proposito, quando rimuovi le tue pretese e le aspettative superflue, la comprensione con i tuoi cari migliora sorprendentemente.

  1. Accetta te stesso e il tuo diritto di scegliere

Evviva! Nemmeno tu devi soddisfare le aspettative dei tuoi parenti.

Comportati come puoi, questa è la tua idea di felicità e sviluppo.

Questa è la tua libera scelta di una personalità matura e ti meriti questo diritto.

Certamente, ci saranno sempre persone, e anche tra i parenti, che ti giudicheranno sempre. Ma, una volta che accetti il tuo diritto di essere te stesso, le loro parole smetteranno di aggrapparsi a te. E sinceramente, questi “attacchi” in qualche modo si fermano.

Questi sono i consigli di base per smettere di adattarti ai tuoi propri cari e smettere di soffrire per le loro incomprensioni.

Passando attentamente attraverso tutti i punti che ho elencato, finalmente capirai te stesso. E questa, forse, è la cosa più importante…

 

P.S. Per aiutarti a capirti meglio, a rimuovere i voti, i legami karmici che interferiscono nei tuoi rapporti con i tuoi cari, ti propongo le terapie personalizzate.

Sarai liberato dai giuramenti d’amore eterno, dai sacrifici di vita o salute per amore delle persone care, dal voto di salvezza e altre promesse distruttive.

Ottiene la libertà dei voti adesso!

FAMMI VEDERE CHE SEI VIVO!!!.. Lascia un commento e dimmi che pensi...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2018 Lapofthegod.com. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta tramite alcun procedimento meccanico, fotografico o elettronico, o sotto forma di registrazione fonografica; né può essere immagazzinata in un sistema di reperimento dati, trasmessa o altrimenti essere copiata per uso pubblico o privato, escluso l’“uso corretto” per brevi citazioni in articoli e riviste, senza previa autorizzazione scritta dell’editore. Lapofthegod non dispensa consigli medici né prescrive l’uso di alcuna tecnica come forma di trattamento per problemi fisici e medici senza il parere di un medico, direttamente o indirettamente. L’intento di lapofthegod è semplicemente quello di offrire informazioni di natura generale per aiutarvi nella vostra ricerca del benessere fisico, emotivo e spirituale. Nel caso in cui usaste le informazioni contenute in questo sito per voi stessi, che è un vostro diritto, lapofthegod non si assume alcuna responsabilità delle vostre azioni. Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: