VIZI VIRTÙ E PECCATI CAPITALI DEI SEGNI ZODIACALI

SCORPIONE

VIZI VIRTÙ E PECCATI CAPITALI DEI SEGNI ZODIACALI

SEGNO DELLO SCORPIONE

Non mi sono persa nelle lande sconfinate di Altroquando per smaltire l’ebrezza da dolcetto e scherzetto. Giuro. Mi ero ripromessa; “ niente bagordi zuccherosi “ e mi ero programmata consciamente a vedere le schifezze , pardon , i dolciumi  a forma di teschi, pipistrelli e bare propinati ai fanciulli, per quel che sono , squadriglie d’assalto con licenza di uccidere i riflessi e la volontà del buono e giusto e quindi astenermi dal mangiarli. Cosa che comunque normalmente faccio senza sforzo.

Ma, come dice il detto , “la strada per l’inferno è lastricata di buone intenzioni.”

E volete che prima o poi non ci si inciampi? Vorrei dare la colpa alla miopia ma devo darla al mio senso civico di cui sto rivalutando la validità .

La giornata è andata liscia . O così pareva. Mi sentivo una fiera vincitrice di tutti i ripetuti e assillanti inviti a fare uno strappetto alla regola “perché oggi è festa, capita una volta l’anno” (balle , è solo una occasione in più in cui quelli che si infliggono il vezzo di indossare virtù che stonano con la loro carnagione , si fanno fautori della recondita vendetta che gli si agita dentro come una diverticolite acuta. Il loro sacrificio deve diventare la vostra punizione … come se gli aveste imposto voi una vita salubre! E allora si esibiscono in 50 sfumature di lusinghe e tentazioni. Io di solito non reggo così a lungo lo stress e non ho la fantasia di inventarmi ogni volta una nuova declinazione delle parole no grazie , e allora mi scelgo il male minore. Cedo .)

 

Ebbene , mea culpa,  odio sprecare il cibo per cui mi sono ingozzata per la causa anti-spreco, ci sono milioni di bambini che muoiono di fame nel mondo . Ho mangiato per un paio di giorni i resti del party e ne pago a tutt’oggi le conseguenze sia in fisico che in spirito.  Ben mi stà.

L’altruismo non sempre paga . Nel mio caso aumenta le occhiaie.

Quindi, se doveste notare note acide tendenti al vetriolo rivolte allo scorpione ,potrebbero essere ancora le scorie digestive che mi condizionano la percezione e la scrittura. Potrebbe. Oppure no.

 

Infatti, di solito , lo Scorpione ci mette del suo ,spontaneamente , per acidificare il terreno umorale di molti poveri e incauti esseri umani con il segreto desiderio di socializzare.

Lui crede di battezzare ad una nuova visione gli Homo Sapiens che la Vita gli mette davanti e invece sparge candeggina dalla fonte battesimale delle sue puntigliose e noiose considerazioni elaborate tra una tisana alla camomilla e l’ennesima pecora grassa che salta il recinto delle sue notti insonni.

 

Non lo fanno apposta. Lo fanno e basta.

 

Presi dall’ammirazione per il loro luccicante ego e dall’ascolto della melodiosa voce che, come quella di una sirena, esce dalla loro gola esercitata quasi quanto quello di un cantante lirico, spesso neanche si accorgono che il loro uditorio in realtà chiedeva udienza.

 

Noi poveri mortali, di solito, scambiamo quel movimento lento e ginnico della loro testa nella nostra direzione come un cenno di comprensione o ascolto mentre di assai probabilmente è solo stretching delle vertebre cervicali o ginnastica antirughe e liftante.

 

Pensi anche che ti stiano guardano in viso ed empatizzando  con le tue piccole disavventure quotidiane ,viste le quantità che ne spiattellano ogni giorno nemmeno fossero il capro espiatorio dell’umore nero dell’Universo o del sarcasmo del Destino. In realtà guardano fisso davanti a sé un punto immaginario mentre si ripassano mentalmente la scaletta del giorno pensando a come dare buca all’invito noioso del vicino di casa, con una scusa che sia incredibile e non verificabile e fare anche bella figura. L’immagine è tutto. Narciso a mio avviso era uno Scorpione!

 

Vi ricorda qualcuno? Siete i malcapitati possessori di questi mordicchianti amici? Li avete in casa ?Dotatevi di occhiali scuri e tappi per le orecchie, generi di conforto e melissa e trovate un hobby da fare in solitaria in Alaska dove non arriva il segnale del telefono. E Prima di ritornare, fatevi fare un buon trattamento sciamanico per il recupero dei nervi .

 

Se invece conoscete un ariete ,presentateglielo. Potrebbe non sembrare ma spesso vanno d’accordo. Come ?  Direte voi. Semplice. Si ignorano per il 90% del tempo anche se stanno appiccicati come fidanzatini e quando hanno il momento della chiacchierata confidenziale e si rompono le cateratte, si lodano e criticano le stesse cose . La coppia ideale con possibili idilli di lunga durata. Purché in case diverse e distanti.

 

Se scopro chi è il tipo che ha dato il via alla diceria che sono il segno più erotico , passionale nonché fascinoso dello zodiaco, lo chiudo nelle segrete di qualche bettola di Hogwards con Severus Piton ad esercitarsi su di lui con incantesimi proibiti.

Li ha praticamente liberati dal guinzaglio del contegno, mandandoli in giro quasi sempre con un ghigno di compiacimento e superiorità che fa venire voglia di aprirgli il tombino su cui stanno per passare , sperando che sotto passi la fogna. ( mi sta finendo l’effetto del te al limone. Acidità in aumento. Scusate)

La modestia era finita il giorno in cui madre natura li ha impastati.

Ma che volete farci?  Il mondo è bello perché è vario e nelle giornate quiete tendenti al calmo ci vuole Qualcuno, che , gratuitamente e con vero sadico piacere scateni orticarie, gastriti e pruriti alle mani. O sciorini la saggezza dei poveri e degli sfigati ricordandoti che la beatitudine dura poco, la felicità è un miraggio, l’occasione fa l’uomo ladro , la pizza fa venire le maniglie dell’amore e lo strangolamento è perseguibile per legge .

 

Dopo aver sviscerato (ebbene è un termine che si addice ai signorini almeno quanto penetrante che pure è quello che amano usare con malizie esagerate pure in ospizio) le loro non richieste perle di asfittica certezza , si risentono pure perché non riscuoto sempre quel plauso che si erano già attribuiti.

Per questo, non prendetevela troppo se a volte vi ritrovate oggetto delle sue ire e neanche sapete che avete fatto. Tra l’altro si offendono il doppio se ne chiedete la ragione perché dovreste intuirlo , zotici materialisti che non siete altro.

Lasciateli rosolare a fuoco lento nel loro brodo e sobbollire di fiore in fiore mentre recita il suo nero rosario di protesta sull’insensibilità altrui.

 

Bene ragazzi il meglio di questo istrionico segno deve ancora venire e pertanto non spoilero altro o mi rovino il seguito che potrete leggere in 15 sfumature di Scorpione, tra pochi giorni.

 

Mentre vado a caccia di merenda e rialzo il mio livello di energia sopra il sufficiente ,vi saluto e vi aspetto numerosi al prossimo appuntamento.

 

A presto Taiga_

FAMMI VEDERE CHE SEI VIVO!!!.. Lascia un commento e dimmi che pensi...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2018 Lapofthegod.com. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta tramite alcun procedimento meccanico, fotografico o elettronico, o sotto forma di registrazione fonografica; né può essere immagazzinata in un sistema di reperimento dati, trasmessa o altrimenti essere copiata per uso pubblico o privato, escluso l’“uso corretto” per brevi citazioni in articoli e riviste, senza previa autorizzazione scritta dell’editore. Lapofthegod non dispensa consigli medici né prescrive l’uso di alcuna tecnica come forma di trattamento per problemi fisici e medici senza il parere di un medico, direttamente o indirettamente. L’intento di lapofthegod è semplicemente quello di offrire informazioni di natura generale per aiutarvi nella vostra ricerca del benessere fisico, emotivo e spirituale. Nel caso in cui usaste le informazioni contenute in questo sito per voi stessi, che è un vostro diritto, lapofthegod non si assume alcuna responsabilità delle vostre azioni. Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: