Previsioni energetiche mensili

PREVISIONE ENERGETICA  DICEMBRE 2019

PREVISIONE ENERGETICA 

DICEMBRE 2019

 

Ben ritrovati al consueto appuntamento con la previsione del mese. Siamo giunti a fine anno. E’ un momento sempre magico ma non privo del carico emotivo che ci deriva dal fare bilanci sui mesi appena trascorsi e in egual misura dalle aspettative di quelli che verranno. Forse, travolti per gran parte dei mesi dai sobbalzi improvvisi, dalle inversioni di marcia a metà strada, dalle inaspettate opportunità o attacchi di coraggio , neanche ci siamo accorti di aver percorso così tanto. Di aver mosso così tanto in lungo in largo e anche nelle vite di chi ci stava accanto. Beh è arrivato il momento di farlo. Così ci suggeriscono le lame di questo mese, che rallenta ma non si ferma, che da segni di apprezzamento ma non giustifica la pigrizia, che ci vuole attenti più che intenti. Vediamo meglio quali impulsi , occasioni e suggerimenti ci arriveranno, durante questo dicembre. 

 

L’arcano che supporta e spinge l’intero mese è il Matto, sostenuto da due bellissime carte, Il chakra della corona e 5 La guida divina. 

Lasciamo a casa ogni idea di essere pazzi, soli e abbandonati.

Dal 1 al 10 dicembre 7 di Michele 

Dal 11 al 20 dicembre 8 di Ariel 

Dal 21 al 31 dicembre 6 di Gabriele

 

La lama del Matto azzera i conti. 

È un po’ come quel frangente nell’orologio che , poco prima di far risuonare il tocco delle 24.00 , si ferma un istante. Ha dietro di sé tutto il giorno appena trascorso ed è sospeso in un lungo secondo di inerzia in cui tende verso lo 0 per cancellare tutto il prima e ripartire per un nuovo tempo. Ogni possibilità si apre. Ogni cosa è teoricamente possibile . Ogni sogno e desiderio è potenzialmente vivo e vivibile. Richiede solo il coraggio di essere espresso. Di uscire dalla mentalità passata, quella che ha già generato, ha vissuto le sue età e le sue possibilità, poche o tante che ci siano state. Bisogna fare il primo passo. Superare la paura del vuoto, di quell’attimo di puro silenzio incorrotto , sconosciuto, estraneo e dare voce quello che reputiamo un sogno folle, un atto di vera rivoluzione, di ribellione .

 

Se vuoi ottenere risultati diversi da quelli che stai vivendo, smetti di fare le solite cose. 

Esci dagli schemi e dalle ripetizioni.

Decidi di sapere che in realtà tu non sai e che ciò che credi di sapere può non essere vero. 

Come un uomo che cade oggi sulla terra. 

 

Il chakra della Corona e la Guida Divina sono le opportunità di guarigione offerte questo mese e sono esse stesse la conferma che è ora che tu ti sieda aspettando che la tua anima ti raggiunga. 

E’ da un pezzo che ti corre dietro segnalandoti che ai bivi che ti si sono presentati hai girato sempre nella stessa direzione solo per abitudine e logica , ammaestrato dagli insegnamenti, dalle credenze collettive, dalle voci disturbanti del mondo industrializzato, dalle prestazioni , dai risultati, dai numeri … ceco sordo e muto ti aggiri trascinandoti tra un ora e l’altra dei tuoi giorni cedendoli , insieme al tuo tempo, per ricavarne il permesso di respirare e di vivere. Con quante persone sei in debito? A chi devi così tanto da non poter godere nemmeno del sonno e dei sogni? Da non poter gioire del cibo sulla tua tavola, della compagnia di un amico, dell’alba e del tramonto? 

 

Come fa la tua anima a toccarti se fuggi ogni voce gentile, ogni sorriso, ogni complimento ogni resurrezione?

 

Azzera tutto. 

Quante cose hai rimandato credendole fuori dalla tua portata finché il destino ti ha mostrato che non era la verità? Quante prove hai avuto che la tua testa è piena di inganni ?

Quante volte hai fermato il tuo cammino perché tornavi a guardarti con gli occhi delle persone che volevi convincere di essere cambiato? 

Gli altri non ti conoscono perché tu non sei come loro non sono. Un ceco non può indicare la strada ad altro ceco. 

Non rimproverare nessuno di questo. 

Vuoi cambiare ? Fallo. Per te solo . Seguendo la tua stella polare. 

Ognuno ha la sua stella polare, ma tutte, fanno parte del firmamento. 

 

Questo mese, per chi è disposto a guardare le cose da un altro punto di vista, quella del Matto, di colui che usa la mente in modo laterale, intuitivo, e si muove seguendo una pressione interiore invisibile agli occhi della ragione , sollecita nuove Visioni , Immagini interiori, risposte illogiche, Sogni, desideri … fa emergere quella unica direzione verso cui tutti gli elementi fisici emotivi mentali e spirituali convergono … non nella forma definitiva, tutta da creare, ma nel disegno unico. 

 

Guarda bene in faccia chi reputi folle, chi invidi per le libertà che si prende, chi giudichi irresponsabile e testa in aria, inutile e perditempo. Cosa giudichi in loro che non permetti a te stesso?

Cosa invidi che vorresti fare tu stesso?

Se fossi totalmente libero di decidere ora, un secondo prima del nuovo giorno ,chi vorresti essere, chi decideresti di essere? Come vivresti le tue giornate? Con chi? Dove? Facendo quali azioni? 

E sopratutto chi ti ha detto che non puoi farlo? 

 

E’ il mese dove le regole sono sospese. Sono ferme a quell’attimo prima del tocco. Sii rivoluzionario. Infrangi le tue convinzioni . Disegna una nuova mappa. Cerca il senso della tua esistenza. 

 

Il 7 di Michele continua a suggerire che se esci dal percorso solito, quello cui sei abituato, quello che hai preso tempo addietro, potresti trovare alternative in grado di migliorare la tua vita. Di darle un nuovo senso e una nuova possibilità di sviluppo. Il 7 indica sempre una rivalutazione , un ritiro in se stessi alla ricerca degli stimoli che sono andati persi o che non si sono assecondati. Quel sogno nel cassetto, quella professione, quel luogo, che ci attirava ma che per essere ragionevoli abbiamo etichettato come Folle, al di sopra delle nostre possibilità, per cui non eravamo abbastanza … 

e’ il momento di fare i conti con quel peso che ci portiamo sulle spalle e con quella visione condizionata di quale sia la strada corretta che le persone per bene devono seguire. Forse abbiamo bisogno di un aiuto per avere una prospettiva diversa, una consulenza, un professionista perché tendiamo ad arenarci nello stesso punto. Concediamoci questa opportunità. Chiediamo aiuto. E facciamo uscire quell’ombra dall’armadio. 

 

L’8 di Ariel ci da una bella pacca sulle spalle. Troppe volte per l’abitudine a non dare il giusto valore alle azioni e alle scelte ben fatte e portate a termine , sminuiamo la pazienza, la costanza e il percorso di accettazione e perfezionamento che abbiamo condotto. Se è una buona tendenza quella di non sedere sugli allori, l’eccessivo senso critico e il severo giudizio possono essere un ostacolo peggiore del male che cercano di correggere. Quando fate il meglio che potete fare siete nella misura giusta. Se potevate fare di più imparate a farlo subito e lasciate andare ogni rimpianto o attaccamento al risultato. Se avete fatto il meglio siate in pace. Non sempre il risultato che ci aspettiamo arriva e non per questo l’impegno profuso è stato inutile. Molte cose accadono dove non siamo in grado di vederlo e in un tempo che non è oggi. Siate prima di tutto consapevoli e soddisfatti.  Al momento presente si aprono le possibilità di avanzare , riprendere studi o interessi interrotti, aggiornarsi, crescere nel lavoro, imparare qualcosa di nuovo che può arricchire il bagaglio che già offrite a voi stessi e agli altri. Possono aprirsi nuove strade , approfittate di proposte che vi vengono fatte e di cui ora potete vedere solo un vago potenziale. 

 

Il 6 di Gabriele infatti suggerisce che i prossimi mesi metteranno sul terreno diverse opzioni, alcune del tutto impensate e nuove , in ambiti che forse neanche prendete in considerazione. Ciò che si è chiuso dovrebbe essere considerato passato. Avete appreso ciò che serviva. Molte qualità sono state forgiate sotto la superficie e siete ora in grado di offrirvi più capaci , ricchi e forti. Valutate nuove strade. Accettate altre possibilità fuori dal consueto ambito. E’ ora di voltare pagina e iniziare un nuovo capitolo.

 

Quale momento migliore di questo fine anno per cambiare prospettiva? Per riformulare intenzioni, obiettivi, desideri? 

 

Giocate seriamente questo gioco. Giocate con la serietà del bambino che interpreta una volta lo sceriffo e una volta l’indiano. Immergetevi nelle infinite possibilità. Sceglietene una . 

 

Forse non tutto sarà chiaro e rassicurante fin da subito. Forse vi sentirete smarriti. Forse lo saranno le persone intorno a voi. Siate gentili,con voi e con loro.

 

La trasformazione richiede tempo. Perfezionarsi chiede tempo e un paziente lavoro di cesello. 

 

E con questo invito , vi saluto e vi auguro un dicembre illuminante e confortevole. Un natale di resurrezione e serenità. 

 

Buone feste

Taiga Reyn

FAMMI VEDERE CHE SEI VIVO!!!.. Lascia un commento e dimmi che pensi...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2018 Lapofthegod.com. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta tramite alcun procedimento meccanico, fotografico o elettronico, o sotto forma di registrazione fonografica; né può essere immagazzinata in un sistema di reperimento dati, trasmessa o altrimenti essere copiata per uso pubblico o privato, escluso l’“uso corretto” per brevi citazioni in articoli e riviste, senza previa autorizzazione scritta dell’editore. Lapofthegod non dispensa consigli medici né prescrive l’uso di alcuna tecnica come forma di trattamento per problemi fisici e medici senza il parere di un medico, direttamente o indirettamente. L’intento di lapofthegod è semplicemente quello di offrire informazioni di natura generale per aiutarvi nella vostra ricerca del benessere fisico, emotivo e spirituale. Nel caso in cui usaste le informazioni contenute in questo sito per voi stessi, che è un vostro diritto, lapofthegod non si assume alcuna responsabilità delle vostre azioni. Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: