Previsioni energetiche mensili

PREVISIONE ENERGETICA DEL MESE SETTEMBRE 2019

PREVISIONE ENERGETICA DEL MESE

SETTEMBRE 2019

 

Settembre è per antonomasia il mese dei rientri e dei nuovi inizi, sotto molto punti di vista. Finiscono le vacanze. La stagione estiva è ormai declinata verso giornate più equilibrate tra giorno e notte. Si torna al lavoro, a scuola, nei panni abituali e nei ruoli che ci siamo indossati per scelta o per necessità. Si recuperano le abitudini che avevamo parcheggiato temporaneamente e si riparte con la quotidianità. Dobbiamo riorganizzarci e riprendere il ritmo costante e regolare per sostenere gli impegni personali e sociali in cui siamo intessuti. Proprio come fa la pragmatica Vergine.

Per seguire questa linea di condotta ho scelto di usare quindi carte piuttosto “terrene” che parlano di vita quotidiana. ( Arcani maggiori, Carte delle fate e Angel Therapy , x chi fosse interessato ad approfondire)

 

Come a volerci confermare che il mese ci richiede Radicamento e Lavoro sono usciti;

1) Carta del mese : Tempismo perfetto

2) 01-10 settembre ; Fate

3) 11-20 Settembre ; 7 il Carro

4) 21-30 Settembre ; Guarigione, guarito , guaritore

 

Se abbiamo seguito gli impulsi degli scorsi mesi, abbiamo lasciato emergere la Voce dell’Insoddisfazione e del Sogno e con coraggio abbiamo lasciato andare abitudini che alimentavano un falso senso di sicurezza e ci erano da scusa per restare fermi nell’infelicità.

Abbiamo soffiato con decisione sulla calma apparente e visto in faccia ciò di cui avevamo paura . Abbiamo perso o lasciato andare vecchie storie e sentito di poterne scrivere di nuove.

Abbiamo messo su carta nuovi progetti o definito nuove priorità . E atteso che la risacca cessasse per mostrarci se la rotta presa era giusta .

Ora il vento si sta alzando. Ciò che ha subito una battuta di arresto riprende finalmente a dare segno di movimento. Cominciamo a intuire che i semi piantati stanno radicando . Il Viaggio riprende.

E’ tempo di alzarci e andare a prendere i nostri attrezzi da lavoro .

 

Cura , Attenzione, Costanza, Pazienza , Dedizione sono gli strumenti , insieme a Consapevolezza, Azione Meditata, Responsabilità.

 

Crescere e abbandonare il Ruolo di Figli Bisognosi e diventare Madri e Padri di Noi stessi , Creatori del nostro Giorno, del Piccolo Mondo Personale come del Mondo Collettivo.

 

L’Invito è “diventate Ribelli”.  Ribellatevi alle rotte tracciate da chi è stato prima di voi. Da chi ha interessi a sconnettervi, soggiogarvi, influenzarvi . Ribellatevi ai Doveri e imbracciate le Responsabilità che essere Esseri Spirituali in un esistenza Umana vuol dire.

 

Create la Realtà a vostra immagine e somiglianza e siate lo specchio della vostra realtà interiore.

 

Avete la possibilità di slacciare la briglia che vi confina alla solita strada e al solito risultato e di diventare Colui che conduce il gioco verso la sua destinazione.

La Destinazione può essere sconosciuta ,per adesso,  perché ancora guardate l’Orizzonte con gli occhi di qualcun altro.  Salite sul carro. Afferrate le briglie, iniziate a muovervi dal pantano e l’orizzonte si chiarirà.

 

Trovate le vostre ragioni per vivere. Trovate quei gesti ,quelle azioni, quei progetti per cui vale la pena alzarsi il mattino e sapere che avete il potere di viverlo o realizzarlo. Trovate  quella persona,  quel progetto, quel momento prezioso  per cui la giornata è valsa la pena di essere vissuta .

E Poi moltiplicate queste ragioni. Piantate queste ragioni in ogni giorno a venire . Nei vostri come nei giorni di chi incontrate. Create realtà per cui nella vita di altri ci siano luoghi , momenti, opportunità per cui valga la pena alzarsi e vivere il Nuovo Giorno.

 

Smettete di alimentare l’immagine di Malato Immaginario che vi hanno affidato perché restate inattivi, pigri, egoisti. Smettete di invidiare chi vi passa avanti e di ignorare chi resta indietro.

Siate determinati  a voler raggiungere chi corre , e gentile con chi incespica e cade .

Sempre avrete chi vi sorpassa e sempre lascerete dietro qualcuno. Non giudicate , guardate cosa avete superato e gioite di ciò che vi attende , perché ciò che ieri era un sogno, oggi è un immagine sfuocata e domani la vostra Realtà realizzata.

 

Lasciate la posizione comoda del mendicante nel fango , riparate il vostro carro , recuperate Ragione e Sentimento e datevi la direzione. Allineatevi al Ritmo Naturale della Vita.

 

Trovate il vostro Scopo nella Vita ; La ragione per cui siete al mondo oltre a Voi stessi.

I vostri bisogni insoddisfatti sono il richiamo urgente che il vostro corpo sente provenire dalla sua stessa Madre.

Mentre diventate chi siete , Radicatevi nella Vita quotidiana . Agite. Scegliete con Cura. Le vostre azioni hanno un effetto . Scegliete di avere un Buon effetto . Di lasciare buoni semi. Di guarire invece di Consumare.

 

Sappiamo tutti benissimo cosa deve essere fatto. Facciamolo.

Nella vita di ogni giorno, con noi e i nostri vicini. Interessiamoci. Abbattiamo le barriere.

 

La malattia è il disinteresse, l’omertà, l’egoismo, la paura.

 

Ma questo non è tutto ciò che è. E’ ciò che ci viene raccontato. Ma vale davvero per voi?

Osservate da un altro punto di vista la vostra realtà. I vostri vicini. Voi stessi.

Ribellatevi allo slogan “tanto è così, questa è la realtà” ; è così finché lasciamo che lo sia.

 

Ciò che è stato fatto può essere disfatto.

Ma non servono Rabbia Rancore o Risentimento verso chi perpetua questa illusione.

 

Serve un Gentile Coraggio. Serve Cura e Consapevolezza. Serve Collaborazione.

 

Uscite dal vostro cono d’ombra e iniziate ad essere chi siete . Siete Guaritori. Qualunque sia il vostro lavoro , attitudine ,capacità o retaggio . Datevi Valore . Date valore a ciò che la Vita ha fatto di voi perché foste qui oggi a raccogliere il suo appello. C’è voluto tempo perché il tempo fosse giusto per fare la differenza. Accogliete l’appello. Abbandonate i panni del mendicante e Sognate in Grande .

Credete nei miracoli che un Intenzione ben accordata più esercitare su altre ancora giovani e insicure. Diventate Musica. Una Musica Gentile e Coraggiosa.

 

Mi unisco allo Spirito delle Vita e a Madre Natura in questa richiesta. Diventiamo Musica , lasciamo che la nostra nota, quella resterà dopo che saremo andati a suonare altrove, sia una nota di vita. Non c’è più nessuna scusa per recitare la parte del Vorrei ma non Posso.

A presto

Taiga Reyn

FAMMI VEDERE CHE SEI VIVO!!!.. Lascia un commento e dimmi che pensi...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2018 Lapofthegod.com. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta tramite alcun procedimento meccanico, fotografico o elettronico, o sotto forma di registrazione fonografica; né può essere immagazzinata in un sistema di reperimento dati, trasmessa o altrimenti essere copiata per uso pubblico o privato, escluso l’“uso corretto” per brevi citazioni in articoli e riviste, senza previa autorizzazione scritta dell’editore. Lapofthegod non dispensa consigli medici né prescrive l’uso di alcuna tecnica come forma di trattamento per problemi fisici e medici senza il parere di un medico, direttamente o indirettamente. L’intento di lapofthegod è semplicemente quello di offrire informazioni di natura generale per aiutarvi nella vostra ricerca del benessere fisico, emotivo e spirituale. Nel caso in cui usaste le informazioni contenute in questo sito per voi stessi, che è un vostro diritto, lapofthegod non si assume alcuna responsabilità delle vostre azioni. Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: