Il nostro organismo

Metodi per la pulizia del colon

image (6)Pulizia del colon

Il risultato della purificazione è la salute, la bellezza, il ringiovanimento e la gioia di vivere! Nel processo di purificazione usciranno le tossine, per questo il sangue sarà più pulito e l’alimentazione dei vasi sanguigni migliorerà. Il sangue sano è anche una buona salute. Finiranno i mal di testa, la pressione tornerà alla normalità, migliora la digestione, scompare la stitichezza. Aumenta la flessibilità e la mobilità articolare. Aspetto cambia in meglio. Se pulisci regolarmente l’intestino, la pelle diventa più liscia e più sana, vanno via i brufoli, i punti neri e le desquamazioni, si levigano le rughe. L’aspetto sarà più fresco e rilassato, come dopo una vacanza. Migliora anche la condizione dei capelli, che saranno più belli e sani, diventeranno folti e lucidi, senza doppie punte e diminuirà la caduta. L’umore aumenterà. Avrai anche fiducia in te stesso. Come risultato, sentirai un enorme scoppio di energia. Se mantieni costantemente la pulizia interna, dopo un po’ rimarrai sorpreso dalla scoperta che gli anni sono stati invertiti. Il tuo aspetto sarà migliore rispetto ai tuoi coetanei!

Le possibilità per la purificazione dell’intestino sono tante, scegli a tuo gusto!

 

Pulizia Pro Contro

 

Con la crusca Questa pulizia è la più facile La crusca non ha gusto, però non è uno svantaggio.
Succo di frutta, yogurt acido, mela Dura solo un giorno Accade che alla fine della giornata cominci a succhiare nello stomaco. A volte ci sono una leggera debolezza e vertigini. Non c’è da stupirsi, il corpo lavora, si libera delle tossine.
Con insalate e verdure crude Dura solo un giorno Entro la fine della giornata si stanca dalla monotonia. Prepara insalatine diverse, con varietà si sopporta meglio la pulizia.
Con l’aiuto d’infusi di erbe Questa pulizia non cambia il tuo stile di vita. L’infusione di erbe non è la cosa più deliziosa del mondo, soprattutto nel primo momento, ma se ti abitui, diventa facile.
Con riso Questo tipo di pulizia è buono perché non solo purifica l’intestino, ma anche l’intero corpo. Ci si stanca mangiare tutto il mese di mattina solo il riso, particolarmente ci si annoia di monotonia alla fine del ciclo, ma c’è un trucco (vedi descrizione.)
Con clisteri La più efficace pulizia dell’intestino, in una settimana si ottiene un effetto efficace per la salute. Questo è il metodo più difficile. Avrete una settimana con un regime cambiato.

 

 

La pulizia con crusca

Crusca sono particelle dure e grossolane di gusci di grano, mescolate con la farina. Sono le fibre che compongono le pareti delle cellule vegetali. Quando la fibra contenuta nella crusca è miscelata con acqua, si gonfia e aumenta di volume. Come risultato, nell’intestino crea un gran numero di feci morbide. Emettono pressione sulla parete intestinale, e facilitano lo svuotamento. Crusca ha anche un effetto coleretico, e anche questo provoca le feci morbide. Insieme a fibra fuoriesce dall’intestino tutto lo “sporco”: colesterolo, metalli pesanti, radionuclidi, prodotti di decadimento di sostanze nutritive. Tale pulizia ha un effetto benefico sulla salute.

C’è un’altra cosa bella: l’utilizzo di crusca può pulire non solo l’intestino, ma anche buttare fuori l’eccesso di peso con poca o nessuna attività sportiva, dieta, ecc. Un buon effetto collaterale, giusto?

Per la pulizia, naturalmente, avrete bisogno di crusca. Trovarla non è difficile. È venduta in panificio, negozi di alimentari, farmacie, ecc. E poi non costano tanto.

Come eseguire la pulizia

La pulizia dura un mese. Crusca deve essere assunta tre volte al giorno, 15 minuti prima di mangiare. Dobbiamo prendere 2 cucchiai di crusca e mangiarle, bevendo uno o due bicchieri di acqua (invece di acqua si può bere un tè delicato senza zucchero o un succo senza zucchero). Poi condurre una vita normale: mangiare, bere, lavorare, prenderti cura degli affari, divertirti, ecc.Dopo la crusca bisogna sempre bere acqua!Altrimenti il punto del loro uso è perduto. Il tessuto fibroso, e per la quale si mangia la crusca, funziona solo quando assorbe l’acqua e si gonfia.

La dose giornaliera di crusca – non più di 6 cucchiai. Non provate a mangiare di più, “per renderlo ancora più utile.” 

Tutto è buono con moderazione! In caso contrario, è possibile causare pesantezza all’addome, ecc. Crusca si può prendere a lavorare e 15 minuti prima della pausa pranzo mangiarla e bere un paio di bicchieri di acqua o tè non troppo forte.

Quanto spesso devo fare questa pulizia.

Naturalmente un mese di pulizia con la crusca dovrebbe essere fatta una volta all’anno. Beh, se volete che l’intestino rimanga sempre pulito e funzionasse come un orologio, allora usate la crusca ogni mattina, la crusca e la migliore scopa per l’intestino! Quindi mangia 2 cucchiai al giorno, bevendo sempre uno o due bicchieri di acqua, succo di frutta o tè. E poi, puoi dimenticare i tanti dolori e ti sentirai anche molto meglio!

 

                                                 La pulizia con succhi di frutta

Quasi tutti i succhi di frutta contengono acido. Per la pulizia è meglio prendere quelli aspri, ad esempio, con mela, arancia, pompelmo. È possibile usare anche i succhi dolci, ad esempio con pesca, Multifrutti ecc., semplicemente la quantità di acido in essi sarà minore. Grazie ai succhi di frutta e ai loro acidi, l’intestino è lavato, rimovendo dalle sue mura scorie. Il contenuto di acidi nei succhi di frutta e in piccole quantità, in questo modo non può causare alcun danno all’intestino. E naturalmente, i succhi saturano il corpo con vitamine, e questo tu lo sai.  Un altro piacevole effetto collaterale della pulizia con succo: in un giorno si può sbarazzare di 0.5-1 kg. Non male, eh? Per la pulizia dell’intestino, avrai bisogno di 2 litri di succo di frutta o verdura. È possibile acquistare il succo, o se non sei troppo pigro, puoi farlo in casa. Naturalmente, i succhi di frutta freschi sono meglio di quelli comprati. Però se sei occupato, importante: Quando si acquista il succo, leggere attentamente il contenuto, è necessario comprare solo succo al 100% senza aggiunta di zuccheri, acidi, ecc. Tutti i tipi di bevande e nettari per la pulizia dell’intestino non sono adatti! I produttori, cercano di attirare l’attenzione degli acquirenti, spesso scrivendo sulla confezione grande “qualità al 100%” o altro (non “succo al 100%”). Attenzione per la pulizia servono esclusivamente succhi naturali senza additivi. Cerca di comprare succhi di frutta in bottiglie di vetro, sono più costosi, ma è di qualità migliore rispetto al succo in cartone. Quindi sono meglio i succhi di frutta freschi, al secondo posto quelli in bottiglie di vetro, e al terzo quelli in cartone.

Come eseguire la pulizia

È necessario trascorrere una giornata bevendo solo succhi di frutta. In questo giorno non si può mangiare altro! Anche bene null’altro, a parte il succo di frutta (neanche acqua), per questo non si può bere neanche il caffè questo giorno. Ogni ora devi un bicchiere di succo frutta (200 g). Questa è una regola! Passò un’ora, bere un bicchiere di succo di frutta. Se si dimentica una dose, poi si può avere fame. Se ogni ora, bevi un bicchiere di succo di frutta, poi smorzare la fame e il tuo appetito sarà controllato. Beh, se sei abituato sempre mangiare e senti succhiare nello stomaco, poi aspettare un po’. Dopo di tutto, lo fai per te stesso, per la tua salute e bellezza! Il succo e semplice portarlo al lavoro in bottigliette di plastica da mezzo litro. 

Quanto spesso devo fare questa pulizia

Pulizia dell’intestino con succo di frutta dovrebbe essere fatta una volta al mese. Beh, se si vuole ottenere un risultato ancora migliore, poi scegliere di farlo anche due volte al mese.

 

                                         La pulizia con yogurt acido

L’yogurt acido promuove il movimento intestinale, lo sai. Inibisce batteri putrefattivi e pulisce microflora interna nell’intestino recuperando così l’ambiente sano. Inoltre, l’yogurt contiene tracce di minerali necessari per l’immunità del corpo e la aumenta. L’yogurt acido vi porterà un grande favore!

Per la pulizia c’è bisogno di 2 litri di yogurt. E ‘importante che sia buono, allora si beve con piacere. Puoi prendere yogurt magro 1%, 2,5% o 3,2% non importa. 

Yogurt fruttato e dolce non può essere utilizzato!

Come eseguire la pulizia

La pulizia con l’yogurt si esegue ugualmente a quello con succhi di frutta e dura un giorno. L’unica differenza è che al posto del succo prendiamo yogurt acido (o bifidus, non importa). Bisogna bere ogni ora un bicchiere di yogurt. L’yogurt, come il succo, si può prendere con te a lavorare. Beh, cosa posso dire è necessario soffrire un po’, la pulizia richiede autodisciplina!

Quanto spesso devo fare questa pulizia

Questa pulizia deve essere fatta una volta al mese. Ma si può fare un paio di volte, secondo le tue esigenze. La pulizia con l’yogurt, come quella con la frutta può aiutare a perdere il peso.

La pulizia con le Mele

Le mele sono da tempo considerate un ottimo modo per mantenere la salute. Inoltre, quasi tutte le mele (tranne quelle dolci) contengono acidi della frutta.

Per la pulizia con le mele sia ha bisogno di 2 kg di mele. Meglio prendere varietà acide.

Come si esegue la pulizia

La pulizia con le mele è effettuata per un giorno. Dividi 2 kg di mele a sette o otto porzioni e mangia ogni due ore questo è tutto! Se vuoi bere, devi il tè senza zucchero, acqua, tisana. Non bere troppo, sono sufficienti tre o quattro bicchieri. Perché le mele contengono succo. Anche le mele si possono prendere al lavoro.

Quanto spesso devo eseguire la pulizia

La pulizia con le mele può essere fatta una volta ogni due mesi.

 

La pulizia con verdure crude

Le verdure crude sono un deposito di fibre. Qualcuno ha anche detto che sia uno spazzolino per l’intestino! Le verdure del danno anche tante vitamine al vostro organismo, loro influiscono beneficamente sui capelli, sulla pelle e le unghie. Tuttavia, costantemente mangiare solo verdure crude più di ogni altra cosa non ne vale la pena. Perché troppa fibra irrita lo intestino.

Tutto è buono con moderazione! Le verdure da utilizzare: carote, cavolo, cavolfiori, lattuga, radicchio, ravanelli (rosso o bianco), rape, peperoni, zucca, zucchine, cetrioli, mela, aneto, prezzemolo, coriandolo, aglio.

Acquista 2 kg di verdure da questo elenco. Con queste si faranno le insalate. Per condimento, avrai bisogno di un po’ di sale e olio vegetale (oliva, lino, sesamo, girasole, mais, soia, ecc.)

Come eseguire la pulizia

Questa pulizia dura un giorno. Durante questa si dovrebbe mangiare solo un’insalata di verdure crude, e nient’altro (tra cui pane, ecc.) Se vuoi bere, prendi un tè piuttosto debole, acqua o succo di frutta. Preparare una grande ciotola d’insalata di verdure di qualsiasi verdura che è elencata in questa lista, condire con una piccola quantità di olio vegetale e un po’ di sale. Non aggiungere l’aceto, che può provocare la sete e l’appetito. Beh, se non riesci a mangiarla, senza, allora così sia, aggiungi un po’ di aceto di mele o di salsa di soia.

Non esagerare con le spezie, che aumentano solo l’appetito. Conservare l’insalata in frigo e mangiare una parte ogni due ore. Non fare le lunghe attese tra i pasti, altrimenti, può venire la fame.

Per la diversità si può fare non una ma diverse insalate.

1) cavoli, carote e aglio;

2) ravanello, carota e un po’ di mela;

3) cavolfiore, Carota e aneto;

4) il cavolo, peperone e coriandolo;

5) lattuga, carote e zucchine.

E così via. Sii creativo! Tra l’altro, le erbe aromatiche (aneto, prezzemolo, coriandolo) contengono grandi quantità di fibre. Ed è giusto così, sono molto utili per l’intestino!  Insalata si può prendere con te al lavoro.

Quanto spesso devo eseguire la pulizia

Tale pulizia può essere fatta una volta al mese. In generale, ogni giorno, si dovrebbe mangiare una bella porzione di lattuga o verdure crude. Grazie a questa quotidiana pulizia l’intestino funzionerà perfettamente!

La pulizia con infusi di erbe

Ogni erba, ha la sua qualità e la sua azione, ognuno contribuisce al processo di pulizia del qualcosa. Una per le feci morbide, l’altra per eliminazione della bile, l’altra scioglie il muco e residui, un’altra ancora riduce l’infiammazione e lenisce la peristalsi. La composizione è a base di erbe. Un pizzico, due pizzichi un altro e così via come fanno le streghe! Tutte le erbe necessarie per la pulizia si possono trovare in erboristeria. Ogni tanto qualche erba non puoi trovarla in erboristeria. Niente di cui preoccuparsi! Puoi sostituirla con l’altra con un effetto simile.

Ingredienti raccolta di erbe

Azione Proporzioni Erba sulla selezione
Bile 4 parti Radice di tarassaco, perpetuino, seta di mais, assenzio
Lassativi 3 parti Senna, radice di rabarbaro, rhamnus
Dissolvere muco 2 parti Piantaggine, sambuco, finocchio
Lenitivo 1 parte Camomilla, menta, leonurus

 

Prendi una ciotola e versa diverse erbe lì, rispettando le proporzioni di cui sopra. Le parti si possono misurare con un cucchiaio. Mischiare tutto, ed ecco le erbe pronte per la pulizia

Come eseguire la pulizia

Ogni giorno si fa la tisana. Prendi un cucchiaio e mezzo del miscuglio e versa un bicchiere di acqua bollente. Copri. Meglio ancora, utilizzare un thermos. Lascia la tisana in infusione per un’ora. Filtra e bevi prima di andare a letto. Dopo di questo, non mangiare e non bere niente. Zucchero in infusione non mettere!

La mattina successiva si andrà in bagno. È una sensazione di leggerezza e completa liberazione. Forse per il tuo corpo un cucchiaio mezzo di erbe e troppo, e può essere che avrai le feci troppo morbide, quindi puoi diminuire la dose. A volte viceversa, se sei stitico, potresti andare di corpo la mattina dopo, quindi aumenta la dose. Invece di un cucchiaio mezzo potresti prendere due, ecco tutto. In breve, seleziona la dose appropriata per te e tutto andrà bene!

Quanto tempo bisogna fare questa pulizia? Questa tisana bisogna berla durante la notte per due settimane. Beh, se si vuole raggiungere un risultato migliore, al digiuno, dopo la scarica, bevi un yogurt acido o bifidus, la flora intestinale si riprenderà ancora più veloce.

Quanto spesso devo eseguire la pulizia

La pulizia con le erbe deve essere fatta una volta all’anno. Si può bere la tisana una volta la settimana, prima di andare a dormire, poi il tuo intestino funzionerà come un orologio. Però ogni giorno per un anno non si devono prendere le erbe, altrimenti i batteri benefici saranno lavati dall’intestino, e non va bene. E in generale, non bisogna esagerare. Tutto è buono con moderazione!

La pulizia con riso

Per questa pulizia è utilizzato il riso bagnato e cotto. Dopo cinque giorni d’immersione nell’acqua il riso diventa poroso, anche se all’occhio nudo non si vede. Questa cosa diventa assorbente, trae dal muco intestinale, tossine, batteri di putrefazione, ecc. Inoltre, trae sale dal tratto urinario e dalle articolazioni. Così non solo si puliscono il colon e l’intestino, ma anche tutto il corpo. Questa pulizia è anche un bene, in quanto non ha controindicazioni, in modo che si può fare tutto, senza eccezioni. Per questa pulizia, acquista riso a grani lunghi (perché ha meno amido). Versare 20 cucchiai di riso in una ciotola o in una casseruola, lavare con acqua fredda. Poi ricoprire con acqua e mettere in frigorifero, lasciare a bagno. Ogni giorno il riso bisogna risciacquarlo bene con l’acqua fredda, ricoprirlo con l’acqua per rimetterlo di nuovo in frigorifero. E così per cinque giorni.

Come eseguire la pulizia

Dopo cinque giorni, lavare il riso e cuocerlo nel solito modo (a proposito, questo riso si cuoce in fretta). Condimenti come sale, zucchero, olio e altri non si aggiungono a esso! Dividere il riso cotto in cinque parti. Una parte mangiarla a stomaco vuoto (dopo di questo non si può mangiare per quattro ore!). Puoi scaldare il riso nel forno a microonde o mangiarlo freddo, come ti piace. Il resto metterlo in frigo.

Lo stesso giorno di nuovo prendere 20 cucchiai di riso, ed eseguire la stessa procedura come scritto sopra. Si tratta di un nuovo “partito” e lasciarlo ammorbidirsi (non dimenticare di lavare il riso tutti i giorni, non confondere i giorni). Il secondo giorno prendere la seconda porzione del riso e mangiarlo cotto. E così via.

Seguire la regola di base: prima cucinare il riso, che dovrebbe essere messo a bagno per cinque giorni. Il riso deve essere mangiato a stomaco vuoto e poi per quattro ore non bere e non mangiare nulla! La pulizia con il riso è fatta per 40 giorni. Ma c’è un trucco che rende più facile la pulizia del riso. Ad esempio, il mattino ti svegli alle 5-6 per andare in bagno. Prendi la porzione di riso dal frigorifero e mangiala. E puoi, andare a letto fino alle ore 7-8 (o fino al momento in cui di solito ti svegli). Si può fare la colazione dopo quattro ore dopo che hai mangiato il riso, vale a dire alle ore 9-10. 

Quanto spesso si deve eseguire la pulizia

La pulizia con il riso deve essere fatta una volta ogni due anni. Ricorda il rendimento continuerà dopo il suo completamento, vi scrivo questo in modo da non arrivare alle conclusioni. L’effetto reale si può sentire dopo pochi mesi della pulizia!

 

                              Pulizia tramite clistere

Essa si basa che l’acqua sia una grande potenza, quale porta via tutto. Clisteri sono fatti non solo con acqua pulita, ma anche con vari additivi come il succo di limone, bicarbonato, permanganato di potassio, erbe aromatiche.

Si ha bisogno di: clistere, lenzuolo vecchio, vaselina (o olio), la soluzione. Acquistare in farmacia un clistere da 1,5 litro. Non la siringa a bulbo, ma un clistere, come una bottiglia di acqua calda con un tubo avente all’estremità un rubinetto, è in gomma o plastica, si può prendere qualsiasi. Vaselina o olio necessario per lubrificare la punta del clistere.  Infine, è necessaria una soluzione di lavaggio. Si può prendere l’acqua dal rubinetto. La temperatura dell’acqua deve essere a temperatura ambiente o leggermente fresca, ma in ogni caso non calda! L’acqua può essere utilizzata con diverse erbe. Tutte aiutano a sciogliere le tossine, ognuna a suo modo.

 

Componente Come aggiungere Come funziona
Il succo di limone o acido citrico La soluzione deve essere leggermente acida, per non bruciare l’intestino L’acido citrico scioglie le scorie dalle pareti dell’intestino
Bicarbonato Sciogliere 1 cucchiaio di 1,5 litri di acqua Scioglie il muco, rimuove le tossine dalle pareti dell’intestino
Permanganato di potassio La soluzione deve essere leggermente rosata Disinfetta l’intestino, inibisce i batteri in putrefazione
Erbe Prendere 1 cucchiaio di qualsiasi erba dalla lista sulla destra, o una miscela di queste erbe, versare un bicchiere di acqua bollente. Lasciar raffreddare, filtrare e aggiungere acqua calda per arrivare a 1,5 litri Camomilla riduce i gas, l’infiammazione.

Piantaggine guarisce le microfratture e scioglie il muco.

Achillea riduce l’infiammazione e riduce i nodi con le emorroidi.

Celidonia rimuove i polipi.

Prova ciascuna di queste erbe, e determina quale agisce meglio per te, e utilizza questa in futuro.

Come eseguire la pulizia

Fare il clistere soltanto dopo aver avuto le scariche. Se oggi non hai avuto le scariche, si può fare in un primo momento un clistere con 300-400 g di acqua naturale. Questo per svuotare l’intestino. Dopo di che possiamo fare la rimozione delle scorie.

Come si fa il clistere? Niente di complicato qui. Riempi con acqua o la composizione di lavaggio (non dimenticare di chiudere il rubinetto prima, in modo che l’acqua non fuoriesca!). Il clistere attaccarlo all’altezza del tuo corpo. Lubrificare la punta con una crema grassa, vaselina o olio per poi facilmente inserirlo nell’ano. Stendere un lenzuolo o una tela cerata (si può sul pavimento) e sdraiati su un fianco, con le ginocchia piegate sullo stomaco. Inserire con attenzione la punta del tubo completamente nell’ano, quindi aprire il rubinetto. Respirare tranquillamente e profondamente. L’acqua scorre dal tubo nell’intestino e il clistere gradualmente si svuota, fino a quando non è completamente svuotato. Quando l’acqua è entrata nell’intestino dal clistere, chiudere il rubinetto e rimuovere la punta. Tenere l’acqua dentro (non più di 5-7 minuti), perché in questo tempo si dissolvono le scorie. Prova a trattenere la voglia “di scaricare”, questa procedura dovrai farla non molto lontano dal bagno … Quando si sente il bisogno di non poter più trattenere l’acqua, andare in bagno. Vedrai che dopo mezz’ora dovrai andare di nuovo in bagno, quindi non si raccomanda uscire dopo questa procedura.

Non ti preoccupare, se da tali lavaggi si rovina microflora intestinale. In un ambiente pulito e sano microflora recupera molto velocemente. Per contribuire a questo, bere un bicchiere di yogurt ogni giorno, e tutto andrà bene! Fare il clistere per una settimana. Il clistere si può fare alla mattina o la sera o quando si ha più tempo. Per una migliore pulizia, mangiare pasti leggeri, cercare di non caricare la pancia. Il corpo sta lavorando per sbarazzarsi di tutto il superfluo, quindi perché dargli carico di lavoro supplementare e cibo pesante?

Quanto spesso devo effettuare la pulizia

Questo ciclo settimanale di pulizia deve essere fatto una volta l’anno. Una volta al mese si può fare un clistere per assicurare la pulizia dell’intestino!

 

Il programma intestinale con metodo della Dr.ssa Clark

I batteri sono sempre alla base dei problemi intestinali, come il dolore, il gonfiore e la flatulenza. Non possono essere uccisi con lo zapping in quanto la corrente ad alta frequenza non penetra nei contenuti intestinali.

 

Nonostante la maggior parte dei batteri intestinali sono benefiche, quelli che non lo sono, come la salmonella, la shigella e il clostridio sono estremamente dannosi in quanto hanno la capacità di invadere il resto del corpo e di colonizzare un luogo traumatizzato oppure un organo indebolito.Questi stessi batteri possono colonizzare un cancro o un tumore e impedire il rimpicciolimento, una volta che la malignità è stata fermata.

 

Una ragione per cui i batteri dell’intestino sono così difficili da sradicare è che ci reinfettiamo costantemente creando una riserva nelle nostre mani e sotto le nostre unghie.

Perciò la prima cosa da fare è migliorare l’igiene. Usate dell’alcool etilico al 50% in una bottiglietta spray vicino al lavandino del bagno. Sterilizzatevi le mani dopo aver usato il bagno e prima dei  pasti.

La seconda cosa da fare, è usare betaine cloridrico per uccidere il batterio clostridio (2 capsule 3 volte al giorno).

Terzo, usate il curcuma (2 capsule, 3 volte al giorno, è una spezie comune), aiuta a sradicare la shigella come pure E. coli. Aspettatevi feci di color arancione.

Quarto, usate il finocchio ( 2 capsule, 3 volte al giorno)

Quinto,usate gli enzimi digestivi ai pasti, ma solo fino a quando sono necessari, perchè possono contenere delle muffe.

Sesto, usate una dose unica di 2 cucchiaini di tintura di mallo di noce nera extra-forte. Aggiungete in 1/2 bicchiere d’acqua oppure succo di frutta e sorseggiate entro 15 min.

Settimo, se soffrite di costipazione, prendete Cascara sagrada (un’erba, iniziate con una capsula al giorno fino al massimo prescritto sulla confezione, magnesio extra (300 mg ossido di magnesio, 2 oppure 3 al giorno) e bere un bicchiere di acqua calda prima di alzarsi la mattina.Questo aiuterà a regolare l’eliminazione.

Ottavo,prendete la soluzione di Lugol, 6 gocce in 1/2 bicchiere di acqua, 4 volte al giorno. Questo è specifico per eliminare la salmonella.

 

Ce ne vogliono tutti e otto per togliere un problema grave di batteri in una settimana. Dopodiché dovete mangiare solo latticini sterili. Da notare che la pulizia dei reni spesso funziona anche per i problemi intestinali. Provatelo.

 

Ci siete riusciti quando avrete la pancia piatta e non avrete nessun borborigmo.

 

(tratto dal libro “Cancro-Cura e Prevenzione”, ediz.1998; Copyright, Macro Edizioni; p. 483)

FAMMI VEDERE CHE SEI VIVO!!!.. Lascia un commento e dimmi che pensi...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2018 Lapofthegod.com. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta tramite alcun procedimento meccanico, fotografico o elettronico, o sotto forma di registrazione fonografica; né può essere immagazzinata in un sistema di reperimento dati, trasmessa o altrimenti essere copiata per uso pubblico o privato, escluso l’“uso corretto” per brevi citazioni in articoli e riviste, senza previa autorizzazione scritta dell’editore. Lapofthegod non dispensa consigli medici né prescrive l’uso di alcuna tecnica come forma di trattamento per problemi fisici e medici senza il parere di un medico, direttamente o indirettamente. L’intento di lapofthegod è semplicemente quello di offrire informazioni di natura generale per aiutarvi nella vostra ricerca del benessere fisico, emotivo e spirituale. Nel caso in cui usaste le informazioni contenute in questo sito per voi stessi, che è un vostro diritto, lapofthegod non si assume alcuna responsabilità delle vostre azioni. Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: