Riflessioni,  Spiritualità

MA C’È UN LATO SCURO IN QUESTA BULIMIA SPIRITUALE Seconda Parte

MA C’È UN LATO SCURO IN QUESTA BULIMIA SPIRITUALE…

Seconda Parte

 

La luce proietta sempre ombre. Dovete metterlo in conto. Non ci sono scappatoie per questo.

 

Anche la ricerca della Guarigione Spirituale ha i suoi demoni nascosti nei dettagli e si cela  nell’addormentamento delle facoltà viventi. Ragione compresa.

 

Quante volte si evita il dolore invece di conoscerlo, accettarlo e rimetterlo al suo posto? Quante volte ,come dei serial killer, giriamo con la falce in mano alla ricerca del sentimento zoppo o meno decorativo per eliminarlo dall’inventario delle nostre proprietà?

Quanta vergogna, giudizio,critica, paura , sospetto, rabbia nascondiamo dietro una tecnica di respirazione, o un modello di comunicazione calcolato per dissimulare la realtà?

 

Quanta falsi credo impariamo a memoria e recitiamo come rosari ogni giorno per far parte del club degli Evoluti? Evoluzioni basate sulla negazione e la bugia.

 

Non è nemmeno una setta nuova. Ha solo un nome adatto al periodo della rete e del marketing .

Ma funzionava allora , all’epoca di Gesù, e funziona ora. Eppure di tutti questi illuminati se ne contano pochi. Anzi forse non ce ne sono stati più. Evidentemente non è così facile. O forse al contrario è talmente facile che nessuno lo crede possibile .

 

Problema 1

L’ego spiritualizzato.  Ego è stato cacciato negli ultimi 100 anni al pari del re dei vampiri. Ma, come i virus, è intelligente, più degli umani che gli danno la caccia. Si è evoluto .  Ha imparato il legalese della Nuova Religione . Veste come i santoni, sa fare yoga, mangia vegano, recita mantra in sanscrito, e quando non sa come definire qualcosa usa la frase di rito che contiene la parola energia e vibrazione ,che tutto dice e nulla spiega. E’ perfettamente mimetizzato. E’ luminoso come il sole. Ti acceca. E vissero tutti felice e contenti nella contemplazione di tanta bellezza, senza dolore, senza sentimenti scorretti, solo con belle citazioni sulla bocca e fiori nei capelli. Se poi aggiungiamo anche qualche sigaretta terapeutica la vita è una cosa meravigliosa.

 

Abbiamo creato un mostro dal tentativo di sfrattarlo e così facciamo con ogni cosa che non vediamo per quella che è.

Vi do una notizia. Nessuno di Noi è Dio attualmente e pertanto certi giudizi andrebbero lasciati a chi compete.  Perfino l’Arcangelo Michele non giudica. Discrimina. Noi dobbiamo fare i Superiori.

Noi ci siamo cacciati dall’Eden e Noi abbiamo messo cancellate davanti alle porte del Paradiso. Tutto merito nostro. Perché andare a cercarti nemici fuori quando puoi fare tutto da solo?

Ogni volta che giudichiamo buono o cattivo facciamo resistenza. Resistiamo al fatto che le cose sono come sono a prescindere da noi. Che ci sono lo stesso e ci saranno lo stesso. Giudichiamo per avere la sensazione di detenere qualche potere speciale. Non è così.

 

Guarire non significa essere senza cicatrici. Significa prendere atto della battaglia vinta, del sacrificio affrontato e delle risorse modellate in uno scontro tra titani. Significa amarsi abbastanza da potersi guardare feriti . Significa ricordare ,imparare e andare oltre.  Mettere un piede nel dopo.

Non c’è amore nel giudizio e senza amore i miracoli , compreso quello della guarigione e dell’Illuminazione, ( a qualcuno piace sentirsi un lampione) non arriva.

 

Il dolore non si rimuove. Non è una cosa che va via a comando o lavandolo in lavatrice con la candeggina . Si impara a viverci nonostante tutto. Non si possono sempre evitare urti. Si inspessisce la pelle. Si fanno i calli. Si guarda dove si cammina. Si diventa Attenti.

La soluzione è imparare la lingua per non ripetere in eterno gli stessi errori.

 

Chiedetevi se  state scappando da qualcosa di spiacevole o andando incontro a ciò che non conoscete ancora?

C’è una enorme differenza. Molti degli apprendisti illuminati fuggono. Con molta abilità.

 

Nel secondo caso le strade non sono senza sassi, non è tutto bello , non ci sono formule magiche o pozioni. Non c’è nessuna garanzia di recitare Apriti Sesamo e vedersi aprire le porte del Santuario.

 

Ti menti con più frequenza di quanto credi. Guarda a ciò che credi mettendolo in dubbio. Le certezze sono strade senza uscita e non conducono da nessuna parte.

Segue nella Terza parte

FAMMI VEDERE CHE SEI VIVO!!!.. Lascia un commento e dimmi che pensi...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2018 Lapofthegod.com. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta tramite alcun procedimento meccanico, fotografico o elettronico, o sotto forma di registrazione fonografica; né può essere immagazzinata in un sistema di reperimento dati, trasmessa o altrimenti essere copiata per uso pubblico o privato, escluso l’“uso corretto” per brevi citazioni in articoli e riviste, senza previa autorizzazione scritta dell’editore. Lapofthegod non dispensa consigli medici né prescrive l’uso di alcuna tecnica come forma di trattamento per problemi fisici e medici senza il parere di un medico, direttamente o indirettamente. L’intento di lapofthegod è semplicemente quello di offrire informazioni di natura generale per aiutarvi nella vostra ricerca del benessere fisico, emotivo e spirituale. Nel caso in cui usaste le informazioni contenute in questo sito per voi stessi, che è un vostro diritto, lapofthegod non si assume alcuna responsabilità delle vostre azioni. Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: