Guida,  Riflessioni,  Spiritualità

Come fare e concentrarsi sulle scelte più elevate

Ora siamo arrivati ​​a un punto in cui la separazione di due realtà si fa sentire in modo molto potente. Senti già questa impossibilità di sederti su due sedie contemporaneamente?

O ti trovi nella realtà della mancanza, della paura e del caos, e la tua vita si svolge secondo le leggi del mondo 3D, oppure scegli la realtà più elevata, e quindi la soluzione di diverse situazioni avviene in modo miracoloso.

Resta da capire come fare e concentrarsi sulla scelta più alta.

Poiché è impossibile riscrivere contemporaneamente le connessioni neurali nel cervello, è necessario sviluppare l’abitudine di scegliere e confermare costantemente la propria scelta a favore della realtà della prosperità e dell’amore.

Leggi le ulteriori informazioni su questo processo e su come effettuare la scelta più elevata nella pratica, in un ambiente domestico.

Conferma la tua scelta in ogni momento

Il corpo desidera la liberazione da tutto ciò che non corrisponde agli aspetti divini più elevati. Ora è in atto un processo di liberazione totale e colossale.

Solo l ‘”ego umano” con tutte le sue forze si aggrappa ostinatamente al vecchio.

Nessuno ti biasimerà per questo. Ad ogni passo che fai, o confermi la tua scelta di entrare nello spazio dell’amore o continui ad avere paura.
La tua scelta viene riconfermata in ogni situazione familiare.

La tua reazione a ciò che sta accadendo è una dimostrazione della tua scelta: hai reagito e sei caduto, oppure hai reagito e sei riuscito a restare in piedi.

Una potente energia discese nel portale 8.8 in agosto. Per alcuni, questa energia inizierà aprirsi più tardi. Ad esempio, coloro che non sono al corrente, possono recuperare questa ondata di energia i prossimi mesi.

Le trasformazioni in atto sono un processo collettivo

Esistono processi individuali e un processo collettivo.

Circa dieci o venti anni fa, i ricercatori spirituali si univano in gruppi. Queste persone si recarono in luoghi di potere, eseguivano servizi divini congiunti e compivano lavori spirituali.

Dopo il 2012, dopo aver sperimentato la frustrazione per la mancata realizzazione della prevista transizione in un unico passaggio, molti si sono ritirati da questo lavoro. Tali esperimenti erano necessari.

È così che procede il lavoro di crescita individuale e di gruppo, che apre la strada agli altri.

È a questo punto che gli sforzi individuali e di gruppo sono ora diretti a far avanzare l’umanità (l’inconscio collettivo) a livello globale.

La scelta è il filo conduttore dei processi in corso.

Prima o poi il portale (chiamato 11.11) verrà chiuso, le linee della realtà si sposterano sui lati, tutte le scelte saranno fatte.

Nota che la scelta viene fatta a livello dell’anima.

Coloro che sono nell’incoscienza fanno le loro scelte a livello dell’anima. Le persone coscienti scelgono con lo sforzo della coscienza.

Ora le energie vengono pompate collettivamente. Questo processo NON è (solo) per l’umanità.

Viviamo nel “manico” della Via Lattea, associata alla costellazione di Orione. E questo processo avviene lì. Il pianeta Terra partecipa a un processo più ampio.

La tua reazione è un indicatore chiave della realtà in cui ti trovi

Il tuo compito è concentrarti sulla realtà più alta, che corrisponde al tuo te vero, che compie il percorso del tuo destino, e percorre il sentiero della tua anima.

Quando riveli tutto te stesso e non hai paura di mostrarlo al mondo, perché sai di amarti, di essere amato, di essere apprezzato, il mondo ti sostiene in ogni tuo pensiero, in qualsiasi manifestazione.

E se compaiono esacerbazioni, escono tutti i tipi di scarafaggi, allora questo è per prestare attenzione: dove giochi con le piccolezze, e dove puoi espanderti.

Siete enormi esseri luminosi che non sono limitati dal corpo, che ricevono questo aiuto e sostegno. Passiamo questi flussi attraverso noi stessi. E poi ci restringiamo con la mente, ci limitiamo. Facciamo scelte o/o.

La scelta più alta non è o/o, ma la fiducia che meriti entrambi.

Il nostro compito è imparare a sentirci a nostro agio nel mondo del caos e del disagio. E il tuo stato interiore è l’unico indicatore della realtà in cui vivi.

Accetta le sfide non come lezioni. Non importa se hai completato questa lezione o no. La cosa principale è la tua reazione.

No “Perché mi succede questo?” ma con la reazione di accettazione, gratitudine: “Per favore rimanda, me ne occuperò più tardi. Grazie, ho visto ”.

Annota ciò che ti preoccupava e, in uno stato di equilibrio, torna su questa domanda e risolvi. Questo è il processo per creare una realtà superiore per te stesso.

La parte più difficile è per coloro che hanno una discrepanza con come possiamo essere e come giochiamo. Per questo motivo, si verificano ritorni indietro, cadute nelle paure, nei giochi 3D che non sono compatibili con chi siamo dentro.

Il compito è ricordare a te stesso in ogni situazione quotidiana:

“Questi sono i miei giochi? Questo mondo è 3D, sono venuto qui per questo? Non mi amo abbastanza da impantanarmi di nuovo in questo? O lasciarmi manipolare, o calpestare?

Allo stesso tempo, non c’è bisogno di dire o fare nulla. È sufficiente aumentare ogni volta la sensazione di luce e amore dentro.

Come fare la scelta più alta nella pratica

La tua scelta non è determinata dalle parole “Scelgo l’amore”. È una scelta di ogni secondo dove vuoi essere.

La tua scelta è determinata da ciò di cui si occupa la tua mente nella vita di tutti i giorni.

Un esempio:
Immagina una situazione comune.

Ogni giorno il tuo percorso è attraverso una strada sporca, con buche nell’asfalto.

La tua risposta abituale è: “Per quanto tempo puoi tollerare questo. Dove guarda il governo, l’ufficio del sindaco. Quando verrà l’ordine “, ecc.

Oppure: “Per quanto tempo puoi tollerarlo. Dobbiamo sollevare la gente, organizzare sciopero, lottare per la giustizia ”e così via.

Entrambi questi esempi provengono dalla realtà della paura, del caos.

C’è un’altra realtà in cui ti assumi la responsabilità della tua vita, dei tuoi stati, realizzi le tue colossali possibilità di creazione, senti una connessione costante con i tuoi aspetti superiori.

In questo caso, passando per lo stesso percorso, immagini di avere una bella strada, marciapiedi puliti e ben curati, ecc. Stai vivendo sensazioni piacevoli.

Questo non significa che chiudi gli occhi su ciò che sta accadendo, su alcune cose indesiderabili. Non ti metti gli occhiali rosa, ma solamente togli le lamentele, vai con gratitudine. E se ancora non rimani indifferente al problema, pensi a come puoi aiutare, assistere in questa situazione, ma in base alla posizione di accettazione.

Questo è un esempio della tua scelta di reazione.

Puoi reagire con un reclamo, rabbia, risentimento o scegliere consapevolmente le tue reazioni e sentimenti. Questa è l’applicazione pratica di scelta.

Scegli il meglio

Scegliere il miglio aumenta automaticamente i dubbi e le paure, include argomenti di insicurezza, sfiducia in se stessi e nell’Universo. Perché la mente riproduce solo ciò che hai caricato in essa durante la tua vita (programmi e convinzioni limitanti, negatività, emozioni represse).

Questo non ti permette di aumentare le tue vibrazioni quando ti concentri sulla scelta più alta, e invece di decollare, cadi in un altro “pozzo”.

La più grande difficoltà e la più grande abilità nel concentrarsi sul meglio è disattivare la mente che controlla.

Consigli

Quest’anno stiamo fluendo senza intoppi da un potente ciclo all’altro.
Saranno disponibili nuove idee, connessioni e comunicazioni, oltre a una prospettiva più elevata di ciò che stai vivendo in questo momento.

E RICORDATI vivi solo ciò che PERMETTI a te stesso.

Dicono che il 90% di ciò che accade nella vita di una persona è la sua creazione inconscia.

Come si riscrive questo programma? In ogni situazione, scegli qualcosa di nuovo! E praticalo giorno dopo giorno scegliendo il meglio!
Le energie del periodo attuale rendono possibile fare scoperte (salti quantici). Per fare ciò, è necessario osservare una condizione importante: non seguire percorsi familiari, già “battuti”, ma scegliere nuovi percorsi.

Non è il momento di concentrarsi sulla guarigione. Adesso è importante scegliere qualcosa di nuovo, scrivere nuovi scenari di vita.

In questo periodo hai l’opportunità di iniziare tutto da zero.

Immagina di avere un “foglio bianco della vita” di fronte a te.

Spegni la mente e determina, attraverso la sensazione di insoddisfazione interiore e disagio, cosa butterai via, cosa rinunceresti nella tua nuova vita e cosa porteresti nella tua vita.

Immagina la tua nuova vita “da zero” senza pensare a come questo possa accadere e cosa deve essere fatto per questo.

Usa le energie di questo periodo per passare dalla mente inferiore (desiderio dell’ego) alla mente superiore.

Concentrati su scelte e prospettive più elevate, scenari più elevati.

La chiave delle energie in flusso è “elevata” e “nuova”. Per padroneggiare le energie di questo periodo, scegli il più elevato e il nuovo.

Concentrati sul “fare in un modo nuovo”.

Smetti di cadere nei vecchi schemi. Creane di nuovi.

Per fare questo, esercitati costantemente e ripeti (all’infinito).

Sii creativo e introduci novità nella tua vita di tutti i giorni, nelle cose più semplici e banali:

  • prendere nuove strade;
  • spostare gli articoli per la casa in nuovi posti;
  • combinare vestiti e accessori in un modo nuovo;
  • prova nuovo cibo.

Tutte queste innovazioni e cambiamenti elementari aiutano la tua mente ad accettare il fatto che sei su un nuovo percorso di vita.

La scelta più elevata è scegliere il meglio

Dove vedi solo due scelte (o … o), ci sono sempre molte altre scelte.

Semplicemente non li vedi in questo momento.

Scegli il meglio. Come determinare il meglio?

Spegni la mente che controlla. La mente che controlla cerca sempre di aggiustare le circostanze per se stessa, di prescrivere un piano d’azione.

Le funzioni di controllo abituali della mente non risuonano con le energie che ora si stanno dispiegando.

Supponi che ci sia qualcosa di meglio che non puoi vedere in questo momento. Non lo vedi quando sei senza forze e senza risorse (anche quando non ti dai amore).

Per vedere il meglio, rinuncia alla necessità di calcolare come potrebbe accadere.

Concentrati sul risultato finale che desideri, attraverso le sensazioni. Vibra con la sensazione del “risultato già ottenuto”.

L’obiettivo è abbandonare tutto ciò che ti impedisce di vedere una prospettiva più alta, vedere il meglio e concentrarti su di esso; liberati da tutto ciò che ti impedisce di fare nuove scelte superiori.

Scrivi nei commenti se riesci a fare la scelta più alta nelle situazioni quotidiane? Condividi la tua esperienza, come si evolverà la situazione in seguito?

FAMMI VEDERE CHE SEI VIVO!!!.. Lascia un commento e dimmi che pensi...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2018 Lapofthegod.com. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta tramite alcun procedimento meccanico, fotografico o elettronico, o sotto forma di registrazione fonografica; né può essere immagazzinata in un sistema di reperimento dati, trasmessa o altrimenti essere copiata per uso pubblico o privato, escluso l’“uso corretto” per brevi citazioni in articoli e riviste, senza previa autorizzazione scritta dell’editore. Lapofthegod non dispensa consigli medici né prescrive l’uso di alcuna tecnica come forma di trattamento per problemi fisici e medici senza il parere di un medico, direttamente o indirettamente. L’intento di lapofthegod è semplicemente quello di offrire informazioni di natura generale per aiutarvi nella vostra ricerca del benessere fisico, emotivo e spirituale. Nel caso in cui usaste le informazioni contenute in questo sito per voi stessi, che è un vostro diritto, lapofthegod non si assume alcuna responsabilità delle vostre azioni. Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: