I passi per cambiare la nostra vita,  Riflessioni,  Spiritualità

Cinque fasi d’integrazione dell’energia cosmica

Questo è il primo articolo della serie di come far fronte alle potenti ondate energetiche.

Parte 1. Cinque fasi d’integrazione dell’energia cosmica. Sei QUI

Parte 2. Il codice della luce. Come sopravvivere al loro download.

Parte 3. Come sopravvivere ai sintomi delle nuove energie.

L’impossibilità di controllo crea sensazione d’impotenza e disperazione. Che sono particolarmente concentrati nel momento dell’infusione dell’energia cosmica…

In quest’articolo, esamineremo le cinque fasi principali attraverso le quali ogni persona passa quando la Terra è coperta da potenti flussi energetici e darò dei consigli su come rendere la vita più facile in questi periodi.

Cinque fasi d’integrazione dell’energia cosmica

 

Fase 1. Download dell’energia e dei pacchetti informativi.

L’uomo è un essere energetico, che accetta e passa attraverso se stesso l’energia e poi la trasmette all’esterno.

Potresti non capire cosa sta succedendo, ma non puoi non far caso a ciò che sta accadendo.

Qualcuno pensa che il suo stato di salute dipenda dall’attività solare, qualcuno sta studiando i calendari delle anomalie magnetiche… L’importante è che in un modo o nell’altro, tutte le persone sentono l’arrivo del flusso energetico.

Sintomi:

  1. Vertigini e stordimento;
  2. Sonnolenza “non programmata”, uno stato semi transitivo;
  3. Uno stato di leggera inadeguatezza; sensazione di “espressione” o “bruciore” nel corpo;
  4. Confusione nei pensieri, perdita di concentrazione (come dal sovraccarico d’informazioni).

 

Maggiori informazioni sui sintomi nell’articolo ” Il codice della luce. Come sopravvivere al loro download”.

 

Combattere con queste sensazioni è inutile. Puoi solo accettarlo e sperimentarlo senza resistenza.

Cioè: “Rilassati e divertiti!”.

 

Fase 2. L’integrazione dell’energia del corpo fisico.

Dopo aver attraversato un potente flusso di energia e “caricato” il codice della luce in te stesso, il tuo corpo cerca di integrare quest’energia in se stesso e inizia a ricostruirsi.

Sul piano energetico e sottile l’assorbimento dell’energia avviene quasi istantaneamente.

Ma il corpo fisico è molto inerte e passivo. Per assorbire a livello cellulare ed elaborare le energie e le informazioni ricevute, il corpo impiega tempo.

Come capire, che è iniziata la fase d’integrazione?

Ecco i sintomi che non possono mancare:

  1. Stanchezza fisica;
  2. Dolori muscolari, presumibilmente febbre alta;
  3. Disturbo del ritmo del sonno.

Il primo sintomo dell’integrazione è la stanchezza fisica.

È arrivata molta energia e il tuo corpo ha bisogno di rielaborarla.

Hai voglia di sdraiarti, riposare, non fare niente.

La sera c’è la sensazione che tu non sia in grado di ricevere alcuna informazione. Qualsiasi suono, voce può causare irritazione, …ascolti, ma non senti.

Il corpo si sente stanco, come se avessi fatto un lavoro duro senza sosta.

C’è una sensazione di pesantezza, come se avessi mangiato troppo, hai voglia di sdraiarti nel modo che il cibo sia rapidamente digerito.

Nel senso letterale, viene il processo di gestione di energie vibrazioni.

Questo è uno stato normale.

Come posso aiutare me stesso?

Crea le condizioni per riposare:

  1. Fai un bagno con sale, erbe, oli;
  2. Fare un massaggio, cura il tuo corpo;
  3. Riduci il livello di attività fisica;
  4. Datti il tempo di riposare quando ti senti troppo stanco.

 

Altri consigli per eliminare gli squilibri fisici ed emotivi possono essere trovate nell’articolo ” Come sopravvivere ai sintomi delle nuove energie “.

 

Il secondo sintomo dell’integrazione è il dolore nel corpo.

Il corpo non solo si sente stanco, ma come se soffrisse.

È doloroso toccare la pelle, come se avessi febbre, soffri di male alle ossa. Come i sintomi dell’influenza.

(Il controllo è semplice, misura la febbre e noterai che sarà inferiore a 36,6.)

Quindi il corpo cerca di far fronte, integrare questo colossale flusso di energia in se stesso.

Il terzo sintomo dell’integrazione è il disturbo nel ritmo del sonno.

Quando assorbi energia, ti spinge il più possibile in uno stato d’immobilità leggera. Questo per spendere meno energia.

Perciò ti svegli al mattino, come se non dormissi per niente. Il corpo impiega 15 – 30 minuti per iniziare il processo del risveglio.

Rallegrati con qualcosa. Aiuta il caffè e la doccia a contrasto. Così ti svegli più velocemente.

Nel pomeriggio, sei di nuovo attratto dal sonno, indipendentemente dal fatto che tu abbia fatto qualcosa o no.

Dopo aver mangiato, lo stato peggiora. La sera crolli appena vedi il cuscino.

Se sei arrivato a questo livello, crea un regime con più riposo per il tuo corpo fisico.

 

Fase 3. Ristrutturazione e riorganizzazione.

Dopo che il corpo ha affrontato l’integrazione dell’energia, il livello successivo è la strutturazione delle informazioni e dell’esperienza.

Questa fase è facile da determinare dalle tue azioni nella vita di tutti i giorni: non ti piace dove si trovano le cose, vuoi rivedere tutto e mettere a posto su scaffali.

Inizia il processo di spostamento di tutto proprio nella solita routine. Una volta che hai notato questo, significa che sei entrato nella fase di ristrutturazione.

L’energia si è integrata e cerca una via d’uscita, è desiderosa di manifestarsi dall’interno.

Presta attenzione al tuo stato interno. Hai ricevuto qualcosa di nuovo dall’esterno e lo hai digerito all’interno.

Di conseguenza, è nata una nuova persona, una nuova versione di te.

Ciò che era prima è diverso da ciò che è ora. Ci sono due versioni di te: tu prima di questo momento, e tu ora.

Tu, come una nuova persona cominci a vedere che un sacco di cose, convinzioni di valori non ti si adattano più. Non si adattano più al nuovo contenuto, al ripieno che porti dentro.

Apri gli occhi e inizi a guardare da un lato e vedere ciò che non hai notato prima.

Non perché improvvisamente sei illuminato. Perché per te è importante capire che ti bloccano e ti tirano indietro nella versione che eri prima.

Ora sei cambiato. Inizia una potente strutturazione. Resta solo da capire come la tua nuova versione differisce dalla versione precedente.

Con la ristrutturazione dello spazio arriva un tremendo senso di forza, illuminando la tua via di luce verde, nel modo che tu possa muoverti senza ostacoli nella giusta direzione.

Se avevi paura di fare qualcosa, ora i dubbi e le paure passano sul secondo piano, come se hai tagliato con quella vecchia strada.

 

Fase 4. Regolazione della velocità.

Non appena capisci, che lo spazio è stato riorganizzato, attentamente guardando cosa sta succedendo, hai notato la differenza tra la nuova versione di te e quella vecchia, inizi a sviluppare una nuova via.

A questo punto, gli obiettivi, i piani e le attività cambiano. Ciò di cui eri attratto una volta, non è più interessante.

Sono stati dei cambiamenti interni che stanno chiedendo di uscire all’esterno.

Questo è il compito di questa fase: stabilire la nuova via, definire nuovi compiti e obiettivi, stabilire una nuova direzione del tuo movimento attraverso la vita.

Possiamo dire che questa è la fase di pianificazione.

Pianificare secondo la tua nuova comprensione di te stesso del tuo scopo.

 

Fase 5. Pratica e realizzazione.

L’ultimo passo per integrare l’energia cosmica è la pratica e la realizzazione.

Sei cambiato da dentro e hai sentito la tua nuova via, ora è il momento di fare passi concreti.

I miracoli accadono quando li crei tu!

Metti in pratica tutte quelle idee e comprensioni che hai ricevuto. Pensa ciò che vuoi incarnare nella vita e indirizza questa energia alla creazione.

Altrimenti, l’enorme potenziale energetico e tutte le opportunità saranno sprecate. Ne hai bisogno??

Se sei una persona che spesso si trova in mezzo alle nuvole, elabora un piano chiaro e seguilo, qualunque cosa accada.

Sapendo quali processi sono in corso nella Terra e con te, puoi prepararti a questo, adattandoti e usandoli per il tuo bene supremo.

O almeno, smettere di preoccuparti e dormire tranquillamente 🙂

 

 

FAMMI VEDERE CHE SEI VIVO!!!.. Lascia un commento e dimmi che pensi...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2018 Lapofthegod.com. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta tramite alcun procedimento meccanico, fotografico o elettronico, o sotto forma di registrazione fonografica; né può essere immagazzinata in un sistema di reperimento dati, trasmessa o altrimenti essere copiata per uso pubblico o privato, escluso l’“uso corretto” per brevi citazioni in articoli e riviste, senza previa autorizzazione scritta dell’editore. Lapofthegod non dispensa consigli medici né prescrive l’uso di alcuna tecnica come forma di trattamento per problemi fisici e medici senza il parere di un medico, direttamente o indirettamente. L’intento di lapofthegod è semplicemente quello di offrire informazioni di natura generale per aiutarvi nella vostra ricerca del benessere fisico, emotivo e spirituale. Nel caso in cui usaste le informazioni contenute in questo sito per voi stessi, che è un vostro diritto, lapofthegod non si assume alcuna responsabilità delle vostre azioni. Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: