Riflessioni,  Spiritualità

4 livelli di trasformazione

Questo è il secondo articolo della serie sulla trasformazione personale, le sue conseguenze e i modi per facilitare il suo flusso.

Parte 1.  Come facilitare lo stato di trasformazione.

Parte 2.  4 livelli di trasformazione. Sei QUI

Parte 3.  Cambiamenti nella vita. Che cosa significano per te

Molte persone vogliono cambiare la loro vita.

Ma pochissime persone allo stesso tempo capiscono che un potente processo di trasformazione è lanciato come risultato di questa intenzione.

In quest’articolo scriverò cos’è la trasformazione, a quali livelli succede e come aiutare se stessi quando la trasformazione influenza il livello fisico, emotivo, mentale e spirituale.

Ad esempio, è impossibile svegliarsi al mattino e dire: “Inizio la vita da un foglio bianco. Chiudo gli occhi semplicemente su tutto ciò che era nella mia vita e inizio una nuova vita”.

Se questa intenzione è espressa, non funzionerà per una semplice ragione: qualsiasi trauma, qualsiasi esperienza dolorosa o evento che si è impigliato una volta nell’infanzia o in un’età più avanzata lascia emotivamente il suo segno.

Se un tal evento provoca forti emozioni, è registrato nel subconscio ed è il punto di partenza. E in parallelo è registrato nelle cellule, il DNA, come un forte evento emotivo.

E se una situazione simile avviene nella vita, il corpo entra automaticamente in modalità di protezione.

Il percorso che abbiamo passato consapevolmente in quel momento non fa alcuna differenza, perché i riflessi subliminali entrano in azione.

Cos’è la trasformazione

La trasformazione è un’immersione profonda in te stesso e la pulizia degli aspetti traumatizzati e dolorosi di te.

 

Se si passa attraverso un processo di trasformazione, lavora attraverso la reazione dolorosa degli eventi traumatici, quando gli rimuovi, questi eventi non scompaiono dalla tua vita, ma vanno nel lontano passato.

Emotivamente non si aggrappano più, diventano solo un ricordo lontano, che non ha alcun effetto sulla vita attuale.

Non stai più agendo in conformità a queste reazioni inconsce automatiche.

Ti ricordi cosa fosse, ma già non t’influenza emotivamente e non causa esperienze dolorose e sensazioni.

Che cosa succede quando si cura una ferita?

Immagina di vivere simultaneamente molte realtà e linee temporali.

Se prendiamo come punto di partenza il momento del trauma, allora tutto ciò che è accaduto prima ha portato a esso e tutto ciò che è accaduto in seguito, è una linea temporale.

Da questo punto di riferimento, stai andando avanti lungo una linea retta, sulla quale è il passato, il presente e il futuro.

Se la ferita era nel passato, allora quello che stai vivendo in questo momento sono le conseguenze di questo trauma non trasformato.

Per guarire il trauma, prendi una decisione o senti un bisogno urgente di passare attraverso la trasformazione, per cambiare la tua reazione emotiva.

È chiaro che è impossibile cambiare eventi accaduti in passato.

Ma cambiare atteggiamento, guardare questa situazione, riconsiderarla dal punto di vista della prospettiva attuale, è abbastanza possibile.

Durante questo periodo, specialmente se il trauma è stato inflitto molti anni fa, sia la prospettiva per il mondo, che il tuo atteggiamento nei confronti della vita sono cambiati.

E se da questo punto di vista rivedi tutto ciò che era, la situazione stessa non cambierà, ma la tua percezione, lo sguardo a ciò che è accaduto, sarà completamente diverso.

Fatto ciò, appare un secondo punto di riferimento.

E poi questa linea temporale su cui sei, non coincide con quella linea di tempo in cui è stata inflitta la ferita.

Lì abbiamo avuto un certo passato, che ha portato a questo trauma, il trauma stesso e tutto ciò che è accaduto in seguito.

Non appena riscrivi questo scenario, il tuo atteggiamento cambia, rilasci le emozioni bloccate nel corpo.

Inizi una una nuova linea temporale, che ha un futuro completamente diverso.

E poiché la linea del tempo è dritta, anche il passato sarà diverso.

Poi abbiamo una situazione, quando le cose sono successe nella tua vita, ma i ricordi con difficoltà, anche se traumatizzanti.

Ma non perché non vuoi ricordarli, ma perché è difficile per te concentrarti e ricordare quei momenti.

L’evento stesso diventa NON IMPORTANTE per te.

Come prepararsi per la trasformazione

Puoi passare attraverso la trasformazione da solo o con l’aiuto degli appositi corsi.

Se avvii questo processo, sii pronto al 100% per entrare nel profondo di te stesso e rivedere tutti gli eventi traumatici.

Preparati a vedere che la tua percezione cambia. Tu cambi completamente e cambia completamente anche il tuo atteggiamento e la tua prospettiva.

Se hai espresso l’intenzione di partecipare a un tale corso, o se vuoi passare attraverso la trasformazione da solo, comprendi chiaramente che è facile iniziare, ma se non sei pronto a portare questo processo ai risultati, allora è meglio non avviarlo.

Altrimenti, tutte le situazioni non elaborate che hanno influenzato questo processo si faranno sentire.

Tiri solo un filo, e poi, si rivelato un sacco di problemi, prove, traumi, difficoltà attraverso quali dovevi passare.

Faccio un esempio:

Immagina un acquario con pesci, che sono già stati lì per un tempo sufficiente. L’acqua è già fangosa, sul fondo giace il cibo.

Quando avvii il processo di trasformazione, è simile a come se smuovi l’acqua nell’acquario e lo sporco che si era stabilito sulle pareti e che giace sul fondo, si alza sulla superficie.

Devi essere pronto per questo. Niente sarà uguale!

4 livelli di trasformazione e i sintomi del suo passaggio

Prima di iniziare il processo di trasformazione, sappi che toccherai più di un problema.

Si svolge immediatamente su molti livelli:

  1. Il livello fisico è il corpo fisico.
  2. Il livello emotivo è il corpo emotivo.
  3. Il livello mentale dove sono i pensieri, le credenze, modelli abituali di comportamento.
  4. Il livello spirituale è la connessione con lo spirito.

A volte si attiva solo un livello, ma il più delle volte il processo di trasformazione coinvolge due o tre livelli contemporaneamente.

Tutti e quattro sono raramente coinvolti. Ma una rivoluzione nella coscienza, un salto quantico, avviene immediatamente su più livelli.

 

Trasformazione a livello fisico

Sul piano fisico, il più delle volte, le malattie croniche peggiorano, ci sono mal di testa, febbre, improvviso calo di pressione.

Forse l’emergere di sintomi di raffreddore, influenza. Sebbene in realtà, non ci siano malattie.

In quei posti che sono direttamente collegati alle ferite su cui stai lavorando, ci saranno sensazioni di dolore.

Se questo processo implica emozioni represse, parole non pronunciate, la gola subisce un colpo diretto. Da qui raffreddori, mal di gola.

Trasformazione a livello emotivo

Se il livello emotivo non è elaborato, viene fuori nella forma:

Nitidi sbalzi di umore, aumento del pianto nelle donne.

Irritabilità aumentata.

T’immergi negli stati che ti fanno sentire abbandonato, tradito, ingannato.

Le emozioni intrappolate nel corpo, che sono state immagazzinate lì per molti anni, hanno un unico scopo: ottenere la liberazione. Pertanto, non bloccare le emozioni.

Questo è un segno che la purificazione succede a livello emotivo.

È meglio piangere una volta, che inghiottire un’offesa e le parole non dette. Perché in quel momento vanno direttamente nelle cellule.

Queste emozioni intrappolate portano poi a un’esplosione interna e a comportamenti inadeguati.

Per evitare questo, usa il centro della gola più spesso.

Se la persona con cui si è verificato il conflitto non è in sintonia per una conversazione pacifica e per una discussione a voce dei problemi che sono sorti, scrivi sul foglio. (Puoi non consegnare il foglio alla persona). Versa tutto fuori, non tenerlo nell’interno per te.

Trasformazione a livello mentale

Se il processo di trasformazione influisce sul livello mentale, il livello di pensieri, credenze, un numero folle di pensieri apparirà nella tua testa, che non sono già tuoi, ma non capisci da dove vengono.

Questo è un segno che il processo di trasformazione ha influenzato il livello mentale.

Le tue convinzioni potrebbero essere messe in discussione. Inizierai a dubitare che abbia fatto la cosa giusta e se abbia qualche senso in tutto questo. Ci saranno pensieri ossessivi.

Trasformazione a livello spirituale

La purificazione a livello spirituale è rara.

Quando smetti di sentire una connessione con gli angeli, le guide, dubiti che tu stia andando nella giusta direzione, e se avresti dovuto farlo affatto.

Arriva una profonda delusione interiore in quell’aiuto, dello scopo per quale vai avanti.

 

Raccomandazioni per vivere il processo di trasformazione

Se incontri questi sintomi, presta particolare attenzione a te stesso.

Datti il ​​tempo di sentire le preoccupazioni di questo periodo.

Permetti a te stesso di essere vulnerabile.

Livello fisico

Se la trasformazione avviene a livello fisico, prenditi cura del tuo corpo fisico.

Concediti più tempo per riposare, dormire bene, per qualche attività piacevole, hobby che ti danno piacere.

Livello emotivo

Se sono emozioni, permetti a te stesso di sentirle. Ma non entrarci profondamente, resta consapevole che sta procedendo la purificazione, ricalibrazione del corpo emotivo.

Se c’è un sentimento di abbandono o di solitudine, accetta che queste emozioni debbano essere vissute in modo che non sorgano più nella vita.

Livello mentale

Non controlliamo quali pensieri entrano nella nostra testa, ma abbiamo il pieno controllo su di loro e il controllo al 100% su quali pensieri rimangono nella nostra testa.

Se ci sono pensieri ossessivi, ricordi del passato, è messa in discussione la credenza nella correttezza del percorso, scegli e decidi quale pensiero vale la pena di digerire e su quale dovresti concentrarti e quali dovresti lasciare andare.

Come lasciare andare i pensieri ossessivi:

Esercizio 1:

Visualizza o immagina che ci sia un pensiero o una situazione che non ti piace.

Disegna su di esso una croce grossa rossa. Non c’è più l’accesso a questo pensiero.

Esercizio 2:

Quando torna il pensiero ossessivo, dì: “Questo pensiero l’ho già pensato.”

Aiuta ad allontanarti dalla ripetizione infinita degli stessi pensieri.

 

Segno di completamento della trasformazione

Quando il processo di trasformazione raggiunge la fine, ricordando la tua situazione passata, non provi emozioni negative.

Perché tutte le reazioni, i trigger, i pensieri sono già stati elaborati.

È come se facesse parte della tua vita, ma così lontano che rimane solo una leggera memoria, in cui non c’è nemmeno l’opportunità di immergersi, perché non influenza più la tua vita in alcun modo.

Questo è uno degli segni dell’efficacia del lavoro su di te. Se qualcosa è elaborato nella vita, non provoca più emozioni negative.

È registrato nel file di memoria, come una cosa già successa nella tua vita.

Ma non causa nessuna emozione, comprese le emozioni negative, nessun ricordo doloroso.

Questo è ciò che chiamo “lavoro pulito”.

È un segno che hai completato il lavoro e messo fine alla trasformazione.

 

Vi esorto a essere i direttori della vostra vita, e non farvi guidare dalle vecchie reazioni subconscie traumatizzate.

E vi auguro che vi accompagnino le vostre guide e gli angeli custodi in questo processo!

FAMMI VEDERE CHE SEI VIVO!!!.. Lascia un commento e dimmi che pensi...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2018 Lapofthegod.com. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta tramite alcun procedimento meccanico, fotografico o elettronico, o sotto forma di registrazione fonografica; né può essere immagazzinata in un sistema di reperimento dati, trasmessa o altrimenti essere copiata per uso pubblico o privato, escluso l’“uso corretto” per brevi citazioni in articoli e riviste, senza previa autorizzazione scritta dell’editore. Lapofthegod non dispensa consigli medici né prescrive l’uso di alcuna tecnica come forma di trattamento per problemi fisici e medici senza il parere di un medico, direttamente o indirettamente. L’intento di lapofthegod è semplicemente quello di offrire informazioni di natura generale per aiutarvi nella vostra ricerca del benessere fisico, emotivo e spirituale. Nel caso in cui usaste le informazioni contenute in questo sito per voi stessi, che è un vostro diritto, lapofthegod non si assume alcuna responsabilità delle vostre azioni. Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: