VIZI VIRTÙ E PECCATI CAPITALI DEI SEGNI ZODIACALI

15 sfumature di Gemelli

Prima parte

 

1) TU CHIAMALE SE VUOI, TENTAZIONI.

Il suo motto è So resistere a tutto tranne che alle tentazioni.

Sarà perché Mercurio mercante e farfallino è il Patron del segno per cui i suoi protetti conservano anche una volta adulti l’entusiasmo di un bambino davanti l’albero di Natale il 25 dicembre, ma davanti ai loro occhi la merce esposta nelle vetrine brilla di luce propria. E non solo. Come sirene incantatrici, gli oggetti, sopratutto se nuovi e glamour , intonano veri e propri canti ammaliatori raggiungendo il suo sensibile udito.

“ Guardami. Non ho forse un colore che si intona alla perfezione al tuo incarnato ? Non ho forse un prezzo straordinario per il valore che aggiungerò alla tua immagine? Se entrerai in una stanza con me noteranno tutti che sei una persona di buon gusto e vasti interessi …” Mentre una persona normale si prenderebbe a schiaffi per tenere a bada quella vocina fedifraga che spinge a vuotare il portafogli, il gemelli la interpreta come l’eco della sua coscienza sociale, quella altruista che fa girare l’economia. Pertanto, acquistando il terzo golfino blu pavone in cachemire, in realtà sta facendo beneficenza. E voi siete spilorci.

 

2) I HAVE A DREAM

La sindrome da lunedì mattina colpisce 2 lavoratori su 3 e la quasi totalità dei lavoratori dei gemelli che ogni domenica sera , prima di addormentarsi , pregano l’entità suprema , affinché il giorno dopo in ufficio accada qualcosa per cui vale la pena alzarsi ad un ora tanto disumana. Per facilitare il lavoro al già oberato Creatore di ogni cosa, si appunta anche dei suggerimenti che fingerebbe di non aver dato lui stesso. “ Esempio;  1) scoprire per caso , nel bagno aziendale, che il collega nerd, con quei fondi di bottiglia per occhiali e orribili maglioni con le renne, che ha quella strana pietra verde fosforescente chiusa in un barattolino di vetro sulla scrivania e con quei strani calzini rossi che sbucano da sotto i pantaloni di tweed , altri non è che , il cugino povero di Clark Kant in addestramento da super eroe.

2) La giraffa bionda ,con la lunga coda di cavallo che ondeggia ad ogni suo passo, e il lato b di marmo fasciato in gonne dalle eroiche cuciture , non sta facendo l ‘autoritaria con voi costringendovi a raccogliere la cancelleria che sbadatamente vi fa cadere ai piedi ,ma coglie l’occasione per fissarvi la nuca mentre siete proni , perché ha un feticismo per il collo ( e ha comprato giusto ieri un guinzaglio che vi starebbe un amore) Creatore sentiti libero di spaziare con l’immaginazione …

 

3) DUBBIO AMLETICO

Guadagnare di più o spendere di meno? Anche per il Gemelli arriva l’ora X. Il momento iniziatico in cui fare la resa dei conti e notare che non tornano. Quell’allarme acustico che urla “La matematica non è un opinione” … e lui continua a credere che sia rivolto a qualcun altro. Intanto il parentado continua a minacciare la sua incolumità dicendogli “ Cresci e diventa un adulto responsabile!” L’ultimo attacco di responsabilità , in cui romanticamente si credeva la reincarnazione di Giovanna d’Arco e ha vissuto per ben una settimana di vita frugale e minimalista , gli è costato la formazione di una tenace ruga di espressione che anche la costosa crema di polvere d’oro usata da Madonna prima dei concerti non ha cancellato. Per fortuna ha smesso prima che apparisse anche qualche capello bianco. Ancora di salvezza del gemelli l’amico attivista del pensiero positivo che lo rincuora ; Probabilmente tu fai parte di quella cerchia di persone la cui personalità non trae giovamento dalla riduzione delle spese quanto dall’aumento delle entrate!” Ora che ha deciso di battere la strada dell’abbondanza deve solo decidere quale fiume percorrere.

 

4) CORSETTA O CROCCHETTA?

Ricordate che avete sempre a che fare con un individuo dalla natura doppia e contraddittoria, per cui non montate un caso quando ai alle parole non seguono i fatti per come li intendete voi. In lui coabitano l’iperattività celebrale e l’edonismo fisico che talvolta diventa proprio placida pigrizia. Non prendete per fisso e durevole nessun proclama circa nuovi e frugali stili di vita che intende intraprendere perché anche se sinceramente espressi nell’attimo in cui gli sono usciti di bocca , hanno la durata della distanza tra il naso e la bocca. Tenterà, tenterà e ritenterà di arginarsi, seguire metodi, disciplinarsi per raggiungere uno stato di solidità su cui basare la sua vita, salvo poi lasciare perdere dopo neanche un terzo del tempo datosi per esaminare se la scelta fatta è allineata al suo modo di essere. Il suo spirito è più avventuristico che scientifico e per poter godere del suo lato migliore è sempre buona scelta assecondarlo sia nelle 24 ore di salutistici programmi “ corsetta” che nelle  72 di esplorazione culturale del piacere nelle sue forme “ crocchetta”.

 

5) SAI TENERE UN SEGRETO?

Come nel libro della Kinsella dall’omonimo titolo, solo e ripeto solo se certi di essere in pericolo imminente di morte, il vostro aereo scende in picchiata da più di 30 secondi e le hostess sono la replica fisica dell’Urlo di Munch , potete farvi prendere dal bisogno di confessare senza freni i peccatucci veniali ad un gemelli . Quelle piccolezze che il sacerdote non comprenderebbe e per cui l’assoluzione passa semplicemente rendendosi conto della ridicolaggine che rappresentano.

Non è che sia per natura un pettegolo che sparge zizzania ai 4 venti. Non intenzionalmente almeno. Il suo problema risiede nel fatto che non riesce a creare una mappa mentale dei legami parentali e amicali che legano le persone quando invece ricorda esattamente cosa indossavate l’anno prima per il matrimonio di vostra cugina.

 

6) PUBBLICHE RELAZIONI

Tutti i mestieri che lo mettono al centro dell’attenzione , lo fanno parlare ,socializzare, scherzare, trattare e vendere possono vederlo primeggiare. Mercurio patron dell’arte di mercanteggiare, convincere, sedurre, illudere, ammaliare ,vede nel nostro istrionico amico il suo riflesso più creativo.

I settori migliori sono ovviamente la tecnologia, i social media, l’editoria e la narrazione scritta e visiva nonché il giornalismo. Tendenzialmente può abbracciare  qualsiasi prodotto che trovi, al momento, indispensabile per vivere bene, fossero anche solo tappi per le orecchie che gli hanno salvato l’estate dal rumoreggiare serale del vicino di casa sassofonista. Ciò che fa di lui un buon venditore è l’entusiasmo. Se l’oggetto X lo ha reso felice , renderà felice anche gli altri per cui tutti devono assolutamente provarlo. L’unica pecca è la distrazione. Per cui assicuratevi che stia pubblicizzando il vostro prodotto e non uno della concorrenza.

 

7) RIDI PAGLIACCIO.

L’inventore dello yoga della risata potrebbe essere stato un gemelli o ispirato da un soggetto del segno. Il suo motto inconscio recita più o meno così “ il mondo è un percorso di sopravvivenza, se non resti leggero e ottimista ti seppellirà giovane, libera la mente da ogni pensiero” per cui si è dato come scopo di alleggerire il suo e altrui stato d’animo ogni volta che pesa più della famosa piuma bianca sulla bilancia egizia delle anime. Purtroppo la strada per l’inferno è lastricata di buone intenzioni. Tanta solerzia nel fare umorismo spesso viene letta per superficialità e provoca brontolii, recriminazioni sulla scarsa capacità di empatia nei confronti di chi soffre. I suoi tentativi di tirare su il morale ad ogni costo, spesso lo fanno sembrare un pagliaccio o un buffone di corte, rimettendolo suo malgrado al centro dell’attenzione anche quando non è intenzionale. Un consiglio per i gemelli è fate del vostro self of humor un’azione solidale. Diventate portatori di sorrisi .

 

8) BASTA CHE RESPIRI

Anche il gemelli rientra nella rosa dei narcisisti alla leggiadra ricerca di complimenti e approvazione. Non si sforza nemmeno tanto di nascondere che si piace e che dovrebbe piacere ad ogni persona di buon gusto. In fondo non ha nemmeno una grande importanza da che bocca esce un complimento. Brillerà sia che arrivi dalla figlia della sua vicina di casa di 3 anni, a cui ha gentilmente offerto un chupa chupa e che si è no sa dire pappa , come con la nonnetta a cui si è offerto di portare la borsa della spesa e di cui sta lusingando l’acconciatura e il magnifico tono di grigio dei suoi capelli. La sua idea di seduzione oltrepassa la barriera dell’età , della lingua e della cultura e persino il fatto che l’oggetto delle sue interessate attenzioni lo degni o meno.

Da che punto di vista guardi il mondo tutto dipende ,recita una canzone, e lui sceglierà di vedere nella diffidenza, nella ritrosia e anche nello stoico silenzio della preda di turno, solo un giochino all’acchiapparello molto stuzzicante.

 

9) GELOUSY

Benché metta la sua libertà sopra ad ogni altra priorità, non è così liberale con le persone per cui ha una reale e collaudata affezione. Anche se in modo velato condito di battute e sorrisi, il gemelli non ama chi si avventura troppo vicino all’harem di persone fidate che annovera tra i sopravvissuti senza troppi danni alle sue repentine metamorfosi interiori ed esteriori. Vuole essere il numero 1 e male accetta che qualcun altro arrivi con l’intenzione di rivestire quel ruolo al posto suo. Se un gallo cedrone o una gatta morta , fanno il passo di avvicinamento sbagliato, il suo allarme interno lo sveglia da ogni riposino e lo mette in modalità marcatura stretta del territorio. Eccolo allora sfoderare un sorriso da squalo bianco digiuno da giorni mentre mentalmente invia il messaggio telepatico “ io sono il numero 1 e lo sarò sempre, tu torna a fare tappezzeria o ti ci stampo io sulla parete e non ti piacerà”.Intruso avvisato.

 

10)CAOS CREATIVO

L’ordine è come la matematica, un opinione. Apprezza tantissimo tutte le vetrine, le esposizioni, le composizioni floreali, le riviste di arredamento, i giardini , le bacheche con oggettistica da collezione,le adora e se ci fosse un codice di sbavo educato (come il risucchio in Giappone) per rimarcare l’apprezzamento al vetrinista lo userebbe … ha anche un quaderno dei desideri dove albergano ritagliale di cataloghi per la sua  vision board la mia vita ideale ; il salotto urban chic, l’armadio capsula con 33 capi

( per ogni stagione) perfettamente abbinabili tra loro più scarpe e accessori, lo studio con la libreria fatta di moduli di legno riciclato, la cucina in stile nordico con la mensola di legno per i vasetti di erbe aromatiche, il terrazzo adibito a giardino con angolo orto per essere autosufficiente sul lato verdure. Magari intraprende anche un corso per imparare a riorganizzare, il tempo, le priorità, gli spazi, buttare il superfluo per vivere una vita finalmente consapevole come da filosofia Hygge. Fuori casa è così facile essere determinati . Il problema sorge oltrepassata la soglia. Anni di ricordi riempiono pareti, mobili pavimento e soffitto. Tutti con un ottima ragione per essere stati portati in casa e nessuno valido per uscire.

 

11) LO STILE NON È ACQUA

Tra le virtù che annoverano nel loro pantheon non manca la faccia tosta e un incrollabile fiducia nella propria presenza scenica. Come trasformisti professionisti ,sfruttano quel loro appeal da sempre giovani ostentando il fatto che loro non seguono la moda, la fanno! Sicuramente non passano inosservati. Animalier, tinte semaforiche, vinile, gioielli tintinnanti, occhialoni da sole …Per certi versi sono chiassosi fuori , quanto lo sono nella loro testa. Una banda di strumenti che non sempre vanno a tempo o suonano lo stesso pezzo. L’importante è l’intenzione no? E poi lo stile è un fatto personale.

 

12) FAST AND FURIOS

Rapace è il suo secondo nome. Occhio di falco e riflessi felini sono le sue dotazioni da cacciatore. L’adrenalina scorre a profusione appena inizia ad annusare un affare e l’istinto di competizione lo focalizza … nuova piattaforma di caccia … l’acquisto on line. L’arena; le aste. Nessuno fuori dalle pareti domestiche sa di questa sua abilità da pistolero del web, della velocità furtiva con cui usa il mouse ed elimina i concorrenti a suon di click! La preda del giorno , un cappottino vintage beige … avversario KillerQueen666. Ultimo round, il tempo sta per scadere. 3,2,1 … preme invio dell’offerta ,rilanciando di ben 2 euro sull’offerta precedente.

Mancano pochi secondi alla chiusura e l’atmosfera intorno si fa carica di scongiuri e suggerimenti al creatore “ fa che le si impali il pc, fa che ci sia un interruzione di corrente , un virus , un bag …” intanto la schermata cambia. Complimenti ti sei aggiudicato l’asta! Congratulazioni. Dopo la prima ola l’entusiasmo si spegne davanti all’errore di battitura dell’offerta ,dove quello zero in più fa la gioia del venditore.

 

13)  E VISSERO TUTTI FELICI E CONTENTI …

Nonostante sotto sotto sappia chiaramente che le parole matrimonio e libertà mal si accoppiano nella stessa frase e ancora meno nella realtà, si ostina a raccontarsi che quando troverà la persona giusta, il coperchio della pentola ,la sua anima gemella, il suo spirito nomade troverà casa. Il grillo parlante che è in lui continua a ripetere che può benissimo avere un compagno di vita senza doverlo acquisire come bene ausiliario e che ai giorni nostri gli investimenti migliori sono in oro e diamanti, ma per far contente le donne della sua linea genealogica e non deludere le aspettative sociali ugualmente si inventa il copione del cercatore della propria metà . Quanto meno per dare prova di buona volontà, commettendo spesso errori madornali …dopotutto ogni divorzio inizia con un matrimonio.

 

14) LA SALVEZZA DEL RICCIO

Non può farne a meno. Deve distinguersi dalla massa in ogni cosa che fa e spiccare per la sua originalità. Non gli piace fare ciò che fanno gli altri appunto perché lo fanno già altri. Troppi. E ancora meno sottostare alle regole se le reputa un ostacolo alle sue idee geniali. Tra le tante cause da perorare e portare alla visibilità collettiva  lo troverete a disegnare nottetempo delle piccole strisce pedonali per il transito dei ricci e delle rane sulle strade trafficate e cercare di arruolare qualche pensionato per organizzare il passaggio assistito degli stessi due volta al giorno. Gemelli; “ dopotutto invece di stare a far niente tutto il giorno davanti alla televisione, che tra l’altro abbassa la vista e fa arrotondare il girovita, e il suo si vede che ha bisogno di cure , almeno ha un utilità sociale e planetaria. I suoi nipoti in futuro la ringrazieranno … forse ci vorrà qualche decennio e magari lei sarà morto, ma vuol mettere la soddisfazione di sapere che ha contribuito a non fa estinguere rane e ricci ,dal pianeta?”

 

15) PICCOLI ATTORI CRESCONO

Gemelli; “ Un sentito ringraziamento ai miei genitori che hanno creduto in me fin da bambino e mi hanno sempre spinto a coltivare la mia passione per il teatro…”

Lui non se lo ricorda, era troppo piccolo e i suoi genitori in platea non sveleranno questo piccolo dettaglio fino al giorno in cui una biografa non li intervisterà.

Il giovane astro nascente della recitazione era tanto iperattivo, chiacchierone e ficcanaso e spara perché , che per disperazione e istinto di autoconservazione, decisero che 3 anni erano già un età sufficiente per spingerlo a dedicarsi ad attività ricreative lontano da casa. In pratica mollare a qualcuno con la vocazione alla sofferenza il pargolo perché trovasse il modo di tenerlo zitto e concentrato. Fortuna volle che fosse libero il ruolo dell’albero di natale nella recita dell’asilo … “l’albero più bello e importante di tutti, però ricorda che gli alberi stanno fermi e zitti”… già allora il suo spirito mercanteggiante affiorava … va bene faccio l’albero di natale ma solo se posso mettere anche le lucine”

 

 

Anche per questa puntata abbiamo spettegolato vivacemente di un altro membro dello zodiaco. E’ stato un parto gemellare in pratica _ scusate il caldo mi ha fatto migrare al frigorifero i due neuroni buoni che ho in testa … vi saluto e vi rinnovo l’appuntamento alla prossima puntata …

Se apprezzate il nostro lavoro lasciateci un segno di gradimento. Se vi piacciono le mie storie vi aspetto il prossimo mese per continuare il nostro viaggio nella vita degli abitanti dello zodiaco.

 

A presto

Taiga Reyn

FAMMI VEDERE CHE SEI VIVO!!!.. Lascia un commento e dimmi che pensi...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2018 Lapofthegod.com. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta tramite alcun procedimento meccanico, fotografico o elettronico, o sotto forma di registrazione fonografica; né può essere immagazzinata in un sistema di reperimento dati, trasmessa o altrimenti essere copiata per uso pubblico o privato, escluso l’“uso corretto” per brevi citazioni in articoli e riviste, senza previa autorizzazione scritta dell’editore. Lapofthegod non dispensa consigli medici né prescrive l’uso di alcuna tecnica come forma di trattamento per problemi fisici e medici senza il parere di un medico, direttamente o indirettamente. L’intento di lapofthegod è semplicemente quello di offrire informazioni di natura generale per aiutarvi nella vostra ricerca del benessere fisico, emotivo e spirituale. Nel caso in cui usaste le informazioni contenute in questo sito per voi stessi, che è un vostro diritto, lapofthegod non si assume alcuna responsabilità delle vostre azioni. Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: